Windows 7 con supporto per microprocessori ARM

Microsoft potrebbe aprire Windows 7 su dispositivi con processori ARM, come il Amministratore delegato della compagnia BRACCIO, Warren East. L'implicazione più diretta a questa affermazione è che Microsoft potrebbe aumentare il mercato del prodotto con il suo nuovo sistema Windows.

Ad esempio, potremmo installare Windows su dispositivi molto più limitati rispetto ai computer, come i telefoni cellulari, PDAo persino lettori multimediali MP3 o simili. Per ora non ci sono informazioni ufficiali che sono già definitive, quindi ogni possibilità è aperta a medio / lungo termine.

Praticamente qualsiasi dispositivo elettronico al di sotto di laptop e desktop è dotato di processori ARM: ad esempio iPhone e iPod, tutti i modelli Nintendo DS, molti lettori Creative o la stragrande maggioranza dei telefoni cellulari: da Nokia, attraverso da Motorola e raggiungendo Sony, la stragrande maggioranza dei terminali monta processori con questa architettura.

Tuttavia, ci sono due principali inconvenienti che questo salto verso i processori Windows per ARM può avere.

Innanzitutto, siamo certi che non sarà lo stesso sistema operativo, nemmeno vicino. La potenza di un dispositivo mobile è ancora molto lontana da ciò che un'apparecchiatura più comune può offrire, qualcosa con un processore x86. Scommetto che potrebbe essere un sistema operativo con un'usabilità simile a quella che avrà la versione finale di Windows 7, ma molto più compatto e ridotto, con funzionalità piuttosto limitate. È ovvio.

In secondo luogo, c'è un confronto molto chiaro tra gli attuali sistemi Windows Mobile e questo Windows 7 per i processori. BRACCIO. Microsoft avrà davvero due sistemi sul mercato? Penso piuttosto che la settima versione di WinMobile verrà rinominata Windows 7, rinnovando molti punti rispetto alle versioni precedenti e unendo entrambi i prodotti con lo stesso marchio di Windows 7. Curiosa coincidenza che Windows Mobile sia raggiunto da 6.5, e che Microsoft lancerà Windows 7 nei prossimi mesi.

Su Windows 7, è già confermato che Rilasciare il candidato Sarà rilasciato al pubblico domani 5 maggio, anche se non sarà ancora in grado di funzionare con dispositivi con processori. BRACCIO. Per ora sembra che questa opzione sia un po 'distante nel tempo, forse già per il prossimo anno o anche più tardi.

In Genbeta | Notizie su Windows 7.
Traccia | Electronist.

Condividere none:  Mobile Analisi Divertimento 

Articoli Interessanti

add