Sony Vaio X Series, l'abbiamo testato

Dopo aver potuto osservare il Sony VAIO X Series Durante "IFA di quest'anno": https: //www.xataka.com/eventos/un-paseo-por-la-ifa-2009-sony-i, volevamo già avere il modello finale in mano per verificare Se quella leggerezza promessa era reale o solo un'illusione che non poteva essere vera.

Ma dopo un paio di giorni tra le mani questo laptop ultra-sottile possiamo confermare che il suo peso di 780 grammi nel modello che abbiamo testato lo rende sorprendentemente leggero. Tanto che non sembra che lo portiamo in qualsiasi momento. Naturalmente c'è un prezzo da pagare in cambio e non è solo monetario.

Sony VAIO X Series, le sue specifiche

Sony ti consente di personalizzare varie opzioni del tuo laptop, quindi vale la pena rivedere le specifiche del modello che abbiamo testato. All'interno troviamo un processore Intel Atom Z540 a 1,86 GHz, che indica un po 'dove vanno i colpi su questo computer.

Ovviamente, con un tale processore non dovremmo aspettarci prestazioni estreme. Non ha lo scopo di modificare video o eseguire attività che richiedono un'elevata capacità di elaborazione. La sua leggerezza e portabilità è la grande risorsa dell'ultraportatile e non si abbina bene alle prestazioni.

A questo si aggiungono 2 GB di RAM e a SSD da 128 GB per l'archiviazione, più che sufficiente per la stragrande maggioranza degli utenti. Se abbiamo bisogno di aumentare lo spazio, ha slot per schede SD e Memory Stick, notando lì chi è il produttore.

Lo schermo ha una dimensione di 11,1 pollici e una risoluzione di 1366 x 768 pixel, più che adeguata per quella dimensione, a differenza dell'altra ultraportatile Sony.

La connettività Wi-Fi, 3G, Bluetooth ed Ethernet viene fornita di serie, così come una webcam integrata.

Tiralo fuori dalla scatola e lo farai Wow!

Dicono che le prime impressioni sono quelle che valgono e, se vero, il Sony VAIO X Series sarebbe il computer perfetto. Il suo design esterno è davvero attraente, il suo tocco è gradevole, con un guscio in fibra di carbonio e la magrezza è sorprendente solo per vederlo.

Ci si chiede come abbiano messo tutto ciò lì dentro, un buon segno per il team di ingegneri Sony. Tuttavia, anche le seconde impressioni devono essere prese in considerazione, soprattutto se stiamo cercando un team con cui lavorare regolarmente in modo confortevole.

Lì troviamo che il la tastiera non è così buona come in altre squadre e gli costa molto. I tasti sono abbastanza distanti, il che ci rende facile non commettere errori premendo quello che non tocca, ma li rende anche molto piccoli. Onestamente avrei preferito chiavi più grandi e vicine.

Anche il layout della tastiera è alquanto strano, con il layout del tasto Maiusc destro particolarmente fastidioso. A questo aggiungiamo che la corsa dei tasti è scarsa, a causa dello spessore del laptop, il che significa che devi anche abituarti.

lui trackpad È un altro dei punti che non ci ha convinto, a causa delle sue dimensioni ridotte. Un vero peccato, quindi, almeno all'esterno, c'è abbastanza spazio per essere più grande. Considerando che è multi-touch e possiamo mettere più di un dito su di esso sarebbe stato apprezzato. I due pulsanti aggiungono anche lo stesso, carenza di dimensioni.

Aggiungiamo a ciò il sentimento di fragilità dello schermo quando si apre il computer. Se è sottile, lo schermo è ancora più sottile, rendendolo leggermente flessibile. In ogni caso, questo non è un problema, poiché è progettato per funzionare in questo modo.

Un ultimo punto negativo è l'incorporazione di a Uscita VGA invece di un HDMI, che sarebbe stato molto più adatto sia dal design che dalla magrezza della porta. Una strana decisione di Sony.

Funziona al lavoro?

Per quanto l'aspetto esterno sia l'ideale, il Sony VAIO X Series Per noi deve essere utile lavorare, come qualsiasi altro computer, quindi dobbiamo tenere conto delle nostre esigenze quando si sceglie un computer come questo.

La prima cosa è pensare che all'interno abbiamo un processore Atom, quindi le prestazioni non saranno le stesse di un laptop convenzionale. In cambio, con 2 GB di RAM e Windows 7 Professional in esecuzione su di esso, abbiamo una macchina più che adeguata per molte attività.

Navigare in rete, modificare documenti, leggere e-mail, ... sono alcune delle funzionalità più utilizzate e funzionano perfettamente su questo computer. lui Serie X È in grado di spostare senza problemi un normale ambiente di lavoro, sebbene non sia conveniente forzare la macchina.

Ora, se nella maggior parte degli ultraportatili ci muoviamo nella gamma di 300-400 euro, il Sony VAIO X Series spara il suo prezzo alle nuvole. In particolare, il modello di cui stiamo parlando ha un costo di 1.499 euro, con il quale potremmo acquistare un laptop di fascia alta.

Con questo prezzo stiamo pagando la magrezza e la leggerezza, oltre all'integrazione del 3G e all'ottima autonomia teorica, anche se non siamo riusciti a smettere di verificare se le otto ore che sostengono possano funzionare.

Pertanto, un laptop focalizzato sui dirigenti che devono sempre portare il computer acceso e connesso e non vogliono notare il suo peso. Il resto di noi si accontenterà di modelli che costano 1.000 euro in meno.

Maggiori informazioni | Sony.

Condividere none:  Analisi Scienza Divertimento 

Articoli Interessanti

add