Sony LX900, abbiamo testato la migliore TV 3D di design

Con l'inizio dell'atterraggio di televisori 3D nelle finestre della Spagna, a Xataka testeremo i diversi modelli che i marchi principali. Abbiamo iniziato il round con la Sony LX900, uno dei primi modelli ad arrivare nel nostro paese e che ti mostriamo in un'analisi video.

La Sony LX900 è una televisione GUIDATO 3D con uno dei migliori design che possiamo trovare oggi. Ma se l'esterno è spettacolare, l'interno non manca, e tra le sue caratteristiche più straordinarie, oltre al 3D, troviamo una connettività eccezionale e diverse applicazioni e servizi che sicuramente ti sorprenderanno. Naturalmente, con il mondo 3D domestico in pannolini, il passaggio a una televisione 3D è qualcosa di molto personale e meno necessario.



Sony LX900, design monolitico senza cornice

È stato uno dei primi prodotti che abbiamo visto dal vivo a Las Vegas e ci è piaciuto molto. Il design che Sony ha chiamato Monolitico è pulito, dritto e ha il tocco speciale di continuità che il design senza cornice gli conferisce. Se non lo accendiamo, è difficile determinare da dove viene effettivamente avviata la TV.

Una caratteristica molto interessante di questo televisore, la cui base è robusta e ben rifinita per supportare l'alto peso del televisore nonostante sia sottile, è la linguetta che ci consente di reclinare lo schermo di circa sei gradi indietro.

Sulle caratteristiche principali di questa Sony LX900, dobbiamo dire che siamo di fronte a un televisore GUIDATO con la tecnologia BORDO e diversi miglioramenti come il pannello OptiContrast in modo che le prestazioni dei neri e del contrasto in generale, non abbiano molto da invidiare ai televisori al plasma, anche se sullo sfondo continuiamo con un margine di miglioramento da parte dei primi. Il tuo sintonizzatore digitale terrestre Anche gli altoparlanti ad alta definizione e 20 W meritano un commento, anche se nel campo del suono integrato, qualsiasi TV presenta sempre una performance che promette di essere migliore di quella che si ottiene in seguito.

Del telecomando vale anche la pena di commentare che è piuttosto grande, seguendo una tendenza che, almeno per coloro che non hanno le estremità grandi, rende difficile averli in mano e accedere ai pulsanti alle estremità. Nonostante tutto, è molto completo e possiamo trovare scorciatoie interessanti per la modalità di attivazione dei contenuti 3D o Internet.

Connettività per ottenere contenuti senza complicazioni

Era tempo che i televisori decidessero di integrare la connettività WiFi standard. Non tutti possono permettersi di avere la casa correttamente cablata o avere dispositivi simili PLC sparsi per le stanze. La Sony LX900 è dotata di Wi-Fi di serie che fornisce tutto il significato del mondo al mondo dei contenuti che lo circonda.

Di tutti i servizi che include la televisione LX900 di Sony, siamo indubbiamente lasciati con accesso nativo a YouTube attraverso la modalità Bravia Internet Video, il social network Facebook, il repository di Sony stessa e i canali Antena 3 e La Sexta, con i quali L'azienda giapponese ha raggiunto un accordo nel nostro paese. Questa non è una trasmissione in diretta, ma piuttosto un accesso ordinato al contenuto che entrambe le reti hanno già disponibile su Internet e che al momento è principalmente costituito da serie e programmi di propria produzione.

Servizi appariscenti e ben ponderati

I televisori, 3D o no, hanno trascorso anni cercando di essere il più efficienti possibile. Questo modello di Sony LX900 non sarebbe stato inferiore, ma in questo caso e grazie a un sensore di calore e movimento, ci piace il modo di ottenere un consumo inferiore del televisore per il quale Sony ha optato.

È un rilevatore di presenza di cui ti abbiamo già detto che in futuro rileverà i nostri gusti grazie all'identificazione del volto del consumatore, ma che in questo momento si limita a fornire informazioni alla televisione se siamo davanti alla televisione o siamo usciti fuori Del soggiorno. Nel caso in cui il sensore rilevi che siamo rimasti, mette il televisore in modalità standby (spegnendo lo schermo) e risparmiando così energia. Quando entriamo di nuovo nella stanza, lo schermo prende vita.

Il sistema va un po 'oltre e, come puoi vedere nell'analisi video della Sony LX900, se restiamo nella stessa stanza ma la TV non rileva il movimento dei nostri occhi o del nostro corpo, supporrà che non sia necessario avere il TV, che passerà in modalità off dopo 20 minuti di pausa.

Nei menu semplici ma completi di questa Sony LX900 possiamo regolare la sensibilità con cui vogliamo che questo rilevatore di presenza sia o addirittura spegnerlo. C'è anche la possibilità di attenuare completamente l'immagine sullo schermo ma ascoltando comunque il suono.

Infine, c'è anche la funzione che ti consente di ricevere un avviso sullo schermo quando i bambini sono molto vicini allo schermo.

Sony LX900, con modalità 3D in attesa di contenuti

Siamo partiti per la fine, anche se sembra strano, la sezione destinata ad analizzare la modalità 3D di questo televisore Sony LX900. Non si tratta di un malfunzionamento o non è qualcosa da evidenziare, ma attualmente e nel mondo domestico lo consideriamo quasi un accessorio. In Spagna, in questo momento, ha senso solo quando colleghiamo un lettore Blu-Ray preparato per il 3D e siamo riusciti a trovare un film 3D in un negozio, che di solito vedremo nei film.

Con la catena 3D pronta, dobbiamo solo mettere gli occhiali 3D inclusi nella confezione e divertirci. Gli occhiali sono stati abbastanza comodi per noi. Possono essere pesanti, ma sono abbastanza spaziosi da ospitare al di sotto bicchieri senza problemi eccessivi. C'è una scheda su di essi che ci consente di espandere l'apertura degli occhiali con teste particolarmente voluminose. Al contrario, al momento non è possibile avere modelli per bambini.

Gli occhiali Sony non funzionano con batterie ricaricabili ma piuttosto con batterie a bottone, che promettono un'ampia autonomia, tanto che mesi e mesi trascorrono senza preoccupazioni al riguardo. Una volta illuminate con un piccolo pulsante sul lato destro, le immagini in movimento che vediamo sullo schermo diventano qualcosa di tridimensionale.

L'esperienza visiva è molto simile a quella del cinema commerciale 3D e dipende più dai contenuti che dalla tecnologia che utilizziamo. Confrontandolo con gli altri televisori che abbiamo testato contemporaneamente, possiamo dire che tutti i marchi si muovono in un'esperienza simile con gli stessi problemi noti. Questi includono la diminuzione della luminosità che possiamo vedere nelle immagini, meno pronunciata rispetto al cinema commerciale, la complessità dell'angolo di vista quando si tratta di apprezzare l'effetto 3D e la fastidiosa sensazione di sipario che l'occhio È difficile abituarsi e, almeno nel mio caso, provoca affaticamento degli occhi. Un effetto di sfocatura si nota anche in scene particolarmente veloci o in movimento quando siamo in modalità 3D.

Come ulteriore forma di pubblicità, Sony ha incorporato una modalità di conversione del segnale 2D in 3D utilizzando un pulsante diretto. L'abbiamo provato e difficilmente possiamo dire che mostra. Deve essere chiaro che per quanto la tecnologia sia impegnata, solo i contenuti pensati e creati direttamente per le tre dimensioni saranno veramente apprezzati nei sistemi tridimensionali. Ne siamo convinti.

L'opinione di Xataka

Affrontare una televisione 3D non è un compito facile al giorno d'oggi. Non c'è semplicemente nessun contenuto che ripaga davvero oltre i titoli di animazione creati appositamente e la strana avventura 3D. Sarà quindi necessario attendere che il contenuto 3D si stabilizzi sul mercato per valutare in modo più critico l'acquisto di una televisione 3D.

Se ignoriamo quella sezione e non vogliamo optare per un modello senza 3D e modalità più economica, l'acquisto di un televisore come la Sony Bravia LX900 deve obbedire ad altri valori. Ad esempio, la sua eccezionale qualità dell'immagine e la connettività, proprio nel modo in cui ci piace non dipendere da dispositivi esterni.

Certo, il prezzo da pagare è alto. Nel modello da 40 pollici della Sony LX900 che abbiamo analizzato in Xataka, devi cercare 2.000 euro, anche se in cambio sappiamo che prendiamo le ultime tecnologie più recenti.

La televisione è stata prestata per i test da Sony Spagna. Può indagare sulla nostra politica di relazioni con le imprese

Maggiori informazioni | Sony.

Condividere none:  Divertimento Scienza La Nostra Selezione 

Articoli Interessanti

add