Snapdragon 690 5G: il nuovo processore Qualcomm porta display a 5G e 120Hz a medio raggio

Sebbene il 5G abbia ancora molta strada da fare per essere massiccio, i produttori di processori stanno già iniziando a riempire il loro portafoglio con SoC compatibili. Qualcomm, senza andare oltre, ha Snapdragon 765 e 765G, due processori 5G di fascia media premium, ma ora ha portato questa nuova connettività nella fascia media standard con Snapdragon 690 5G.

È un processore prodotto in un processo di otto nanometri con otto core in cui troviamo il modem Snapdragon X51. Questo, secondo Qualcomm, è in grado di offrire fino a 2,5 Gbps di velocità di download su reti 5G. Inoltre, supporta schermi con frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz e telecamere fino a 192 megapixel. Presentazioni fatte, conosciamolo meglio.

5G per le masse

Iniziamo esaminando il "muscolo" di questo nuovo processore. Come abbiamo detto, è prodotto con un processo a otto nanometri e ha otto core divisi in due cluster. Sono distribuiti al ritmo di due e sei core, tutti Kryo 560 ad una velocità massima di 2 GHz. La GPU è l'Adreno 619L ed è accompagnata dal chip Hexagon 692 per compiti di intelligenza artificiale, vedi Hexagon Scalar, Vector eXtensions e Tensor .

Per metterlo nel contesto, Qualcomm afferma che Snapdragon 690 ha una CPU più potente del 20% rispetto a Snapdragon 665, prestazioni GPU migliori del 60% e prestazioni migliori del 70% durante l'elaborazione di codice di intelligenza artificiale. . È possibile aggiungere al dispositivo fino a 8 GB di RAM LPDDR4x e il processore offre supporto nativo per Quick Charge 4+ (ovvero 18 W).

Passando alla connettività 5G, lo Snapdragon 690 5G monta lo Snapdragon X51, un modem 5G compatibile con le reti NSA e SA, ovvero quelle attuali e future. Supporta frequenze FDD e TDD e offre persino velocità di download massime teoriche di 2,5 Gbps in 5G e 1,2 Gbps in 4G; nonché caricamenti di 660 Mbps e 210 Mbps, rispettivamente. Un punto da notare è che è in grado di gestire più SIM 5G.

Il processore offre anche il supporto per WiFi 6 con la possibilità di gestire i canali 20, 40 e 80 Gz e la configurazione MU-MIMO fino a otto canali. La versione Bluetooth integrata è Bluetooth 5.1 ed è compatibile con Qualcomm TrueWireless e aptX Adaptative. Parlando di audio, ha codec Qualcomm Aqstic e supporto nativo per audio fino a 384 Hz e 32 bit in formato PCM.

Per quanto riguarda multimedia, ovvero display, fotografia e video, Snapdragon 690 supporta display con frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz e risoluzione FullHD +, oltre a un display QHD esterno a 60 Hz, nonché HDR10 e HDR10 +. Il produttore sarà in grado di scegliere di implementare un sensore fino a 192 megapixel grazie all'ISP Spectra 335L. Quello, o due fotocamere da 32 e 16 megapixel con Zero Shutter Lag. Il video può essere registrato in 4K con HDR o in HD a 240 FPS.

Condividere none:  Mobile Divertimento La Nostra Selezione 

Articoli Interessanti

add