Satya Nadella: "i nostri prossimi telefoni non assomigliano ai telefoni"

Microsoft non ha detto la sua ultima parola sul cellulare. Ciò è stato confermato dalle recenti dichiarazioni di Satya Nadella in un'intervista radiofonica in cui ha chiarito che l'impresa non ha abbandonato questo mercato.

In effetti, Nadella ha dichiarato: "Sono sicuro che faremo più telefoni, ma non assomigliano ai telefoni attuali". La nota sembra chiarire che i futuri smartphone Microsoft avranno ancora più capacità di diventare un PC desktop grazie a tecnologie come Continuum.

Quo vadis, Windows 10 Mobile?

L'immagine in Windows 10 su dispositivo mobile è ovviamente fuorviante. In questi giorni l'aggiornamento di Creators Update di Windows 10 ha iniziato ad arrivare a modelli compatibili, ma l'impegno di Microsoft in questo segmento sembra essere retrocesso.

Non ci sono quasi produttori che supportano il settore, e solo HP con Elite x3 ha cercato di difendere una piattaforma che nel 2015 aveva promesso molto di più di quanto avesse dato. La nostra recensione del Lumia 950 XL lo ha dichiarato.

Quella battuta d'arresto è stata notata in seguito con decisioni che hanno ulteriormente segnato quella scommessa spensierata da Microsoft. Le basi della piattaforma sembravano solide grazie a Windows 10 e alle sue applicazioni universali, ma quasi sempre fallivano: nessuno sviluppo o sviluppatori che supportava l'idea, che ha portato al tradizionale circolo vizioso: senza applicazioni l'interesse dei produttori e degli utenti era crolla.

Le indicazioni indicano il penultimo? Il tentativo di Microsoft di avere successo sui dispositivi mobili

Microsoft ha cercato per un po 'di uscire dall'impasse in cui Ballmer li ha portati con l'acquisto di Nokia. Quella costosa acquisizione ha causato problemi solo alla società Redmond, che prevede di aver completato la ristrutturazione del settore della telefonia mobile a giugno.

Questa stretta di mano avrebbe causato molti problemi a Microsoft.

La verità è che questa ristrutturazione non chiarisce quali sono i piani di Microsoft a breve o medio termine. In effetti sembrava che la sua strategia fosse radicalmente cambiata. "Se non puoi sconfiggere il tuo nemico, unisciti a lui" sembrava il nuovo mantra di un'azienda che improvvisamente iniziò a offrire buoni servizi e migliori app su piattaforme concorrenti.

Questi buoni passi per attaccare Android e iOS con queste alternative hanno aggiunto segni che Microsoft non aveva gettato la spugna nel campo della mobilità. Molto è stato detto su quel Surface Phone che sembra non arrivare mai, ma l'hardware potrebbe richiedere del tempo per arrivare perché ciò che Redmond sta preparando è un'alternativa unica nel software della sua piattaforma mobile.

Windows 10 in ARM e convergenza come chiavi

Tale alternativa sarebbe centrata su due pilastri. Il primo è quel supporto per Windows 10 e applicazioni "legacy" su processori basati su architettura ARM. Ciò renderebbe possibile l'aspetto di tablet e smartphone con processori come lo Snapdragon 835 che ha abilitato questa interessante opzione.

In sostanza, assisteremo a un nuovo tentativo di ciò che Microsoft ha già cercato di ottenere con Windows RT, solo ora sia il sistema operativo che le applicazioni sarebbero quelli che già utilizziamo sui computer Windows convenzionali.

Il secondo di quei pilastri sarebbe Continuum, quella tecnologia che ci ha lasciato agrodolci quando l'abbiamo testato con il Lumia 950 XL. Il problema non era al telefono, ma di nuovo su una piattaforma che era ancora molto limitata dal numero di applicazioni in grado di sfruttare quel comportamento camaleontico che questa tecnologia intendeva fornire.

L'idea non è stata affatto abbandonata, e infatti abbiamo visto come gli altri hanno raccolto il testimone. I nuovi Samsung Galaxy S8 e S8 + hanno la stessa capacità di diventare computer desktop grazie a Samsung DeX, un accessorio che non abbiamo ancora avuto l'opportunità di testare in dettaglio, ma che a priori sembra offrire funzionalità migliori di quelle finora offerte. Continuum.

È probabile che questo sia esattamente ciò di cui parla Satya Nadella quando afferma che i suoi telefoni non assomigliano ai telefoni attuali. Non lo faranno perché probabilmente sono molto più di questo e possono finalmente diventare (se vogliamo) computer desktop quando ne abbiamo bisogno. Speriamo che abbiano successo e che Microsoft ritorni in un segmento in cui chiaramente ha ancora qualcosa da dire. Pazienza.

In Xataka | Microsoft sta costruendo un brutale ecosistema su Android e iOS
A Xataka Móvil | È questo il famoso Microsoft Surface Phone di cui abbiamo sentito parlare così tanto?

Condividere none:  Scienza Divertimento Mobile 

Articoli Interessanti

add