Roborock S6, analisi: uno dei robot per vuoto più completi sul mercato governati dall'ecosistema Xiaomi

Completamente radicata nell'elettronica domestica e nella nostra routine di pulizia, la funzionalità dei robot aspirapolvere continua a migliorare man mano che l'offerta di prezzo aumenta. Ne sono un esempio i robot aspirapolvere dell'azienda cinese Roborock, una vecchia conoscenza di Xiaomi che oggi lancia il suo modello più recente e completo, il Roborock S6. Abbiamo testato a fondo il Roborock S6 per alcune settimane e questa è stata la nostra esperienza.

Design e specifiche tecniche

È passato circa un mese da quando il Roborock S6 è arrivato a casa mia fino a scrivere queste righe. Dal primo giorno ad oggi, ha sostituito il mio solito aspirapolvere robot nella mia routine di pulizia, essendo l'adattamento a questo modello molto semplice e veloce.

Prima di iniziare con l'analisi del Roborock S6 in quanto tale, faremo un punto sulla sua relazione con Xiaomi: Roborock fa parte della vasta rete di startup cinesi in cui Xiaomi ha investito ad un certo punto, in particolare nel 2014.

Tuttavia, Roborock è una società Xiaomi indipendente che commercializza i propri modelli, anche se, come chiariscono da casa, producono anche robot aspirapolvere come ODM (produttore di design originale) per Xiaomi ed è Xiaomi che li commercializza attraverso i suoi canali di vendita. Naturalmente, il Roborock S6 è integrato nell'app Mi Home dell'ecosistema Xiaomi.

Di questo modello con navigazione laser intelligente, il produttore evidenzia la sua precisione nella mappatura e il miglioramento nella mappatura del percorso di pulizia, in modo che Roborock S6 possa ottimizzare la sua strategia per essere più efficiente. Di conseguenza, teoricamente questo algoritmo di percorso adattivo calcolerebbe il percorso migliore in base alla dimensione della stanza e alla sua forma. In pratica, vedremo quanto è efficiente e intelligente la tua navigazione.

Roborock utilizza il modello precedente come riferimento per il rumore, specificando che l'S6 è più silenzioso del 50% rispetto al suo predecessore, offrendo fino a 2000 Pascal massima aspirazione e 58 dB di rumore nella sua modalità di pulizia più ambiziosa, il massimo. Non possiamo conoscere quantitativamente la potenza di aspirazione del Roborock nelle sue modalità di pulizia, ma possiamo analizzare qualitativamente il risultato dell'aspirazione.

Per quanto riguarda il suo aspetto, il Roborock S6 ha un design classico a forma di cilindro in questi formati di aspirapolvere. Nella parte anteriore include un protettore che lo protegge da possibili colpi con ostacoli.

Oltre al sensore laser, nella parte superiore troviamo 3 pulsanti per usarlo manualmente: uno per avviare la pulizia localizzata, un secondo per iniziare o terminare la pulizia e un terzo per iniziare la ricarica.

In quest'area troviamo anche una copertura che consente l'accesso al serbatoio e un LED per verificarne la connessione alla rete Wi-Fi e la possibilità di ripristinarlo.

Sebbene il sensore più degno di nota per ottenere le informazioni sull'ambiente sia il suo sensore di distanza laser - situato sulla parte superiore del robot - è supportato nel suo lavoro di riconoscimento da un sensore di altezza, un sensore a parete sulla destra che ti aiuta a percepire contatto con oggetti e un sensore per stabilire la comunicazione con la base di ricarica.

Se giriamo l'aspirapolvere, troviamo 6 sensori di irregolarità, vicino alle barre di caricamento e alla ruota on-direzionale. Queste mezza dozzina di sensori sono responsabili dell'analisi accurata del movimento del robot usando il terreno per rilevare i passi.

Il Roborock S6 ha una spazzola laterale con 5 strisce di plastica posizionate a sinistra con l'obiettivo di attirare lo sporco nella zona di aspirazione. Nella parte centrale inferiore troviamo la spazzola principale, un rullo con una distribuzione a spirale di setole e una gomma facile da rimuovere per la pulizia.

All'interno della scatola Roborock S6 troviamo anche vari accessori per pulire il pavimento. Sebbene le possibilità di aspirazione siano molteplici e siano gestite dall'app, come approfondiremo più avanti, il processo di lavaggio è abbastanza manuale.

Dopo aver appreso le caratteristiche e il design principali di Roborock S6, vi lasciamo con un riepilogo delle specifiche tecniche fornite dal produttore:

Roborock S6

Dimensioni

Peso

3,6 Kg

Capacità del serbatoio

480 ml.

Potenza di aspirazione

2.000 Pa

Connettività

Wi-Fi

Rumore

58 dB

App

Programmabile

Navigazione intelligente con mappatura

Batteria

5.200 mAh

Autonomia

Circa 3 ore

Cosa c 'è nella scatola

Aspirapolvere robot Roborock S6, accessorio di lavaggio, 2 mop lavabili e 6 mop monouso, accessorio di lavaggio, sostituzione filtro, sostituzione filtro acqua, base di ricarica, spazzola di pulizia rullo principale, tappetino sottovuoto, adattatore e manuale utente

Prezzo

549 euro

Configurazione e messa a punto

Sebbene il Roborock S6 abbia pulsanti nella parte superiore per funzioni di base come la pulizia localizzata, l'inizio e la fine della pulizia e l'invio alla base, sarà dall'app in cui possiamo ottenere il massimo da essa, dal momento che ha un ampio in termini di opzioni.

Il manuale spiega passo dopo passo come installare l'app Mi Home in modo chiaro e dettagliato. La procedura per configurare Roborock S6 è semplice:

1) Dopo aver rimosso la confezione, monteremo la base. La base di ricarica Roborock S6 è composta dal cavo, dalla base stessa e da un "tappetino" resistente all'umidità che contribuirà a impedire il deterioramento del pavimento se si dispone di un accessorio di pulizia. Posiziona la base a mezzo metro da ogni parete e 1,5 metri dalla parete di fronte, altrimenti il ​​Roborock S6 potrebbe avere problemi all'uscita.

2) Scarica l'app Mi Home sul tuo smartphone. Questa app è comune per i prodotti dell'ecosistema Xiaomi, quindi potrebbe essere che tu l'abbia già installata (come nel mio caso). Dall'app Mi Home puoi controllare i gadget di automazione domestica Xiaomi come Xiaomi Mi Smart Bulb, distribuendoli per stanze e creando routine. Tuttavia, se lo installi da zero, dovrai solo scaricarlo, sia per iOS che per Android.

3) Successivamente, crea un account. Per questo dovrai fornire il paese in cui ti trovi, un'e-mail, un numero di telefono e una password. Dopo aver confermato il processo, è possibile accedere.

4) Apri il coperchio del Roborock S6 e assicurati che ci sia una luce blu brillante accesa e lampeggiante, il che significa che è in attesa della connessione. In caso contrario, dovremo ripristinare la connessione premendo i pulsanti sulla casa e sulla piazza. Al termine del processo, la luce blu non lampeggerà più.

5) All'interno dell'applicazione Mi Home, dobbiamo concedere le autorizzazioni pertinenti. Nella scheda "Xiaomi Home", sotto "I miei dispositivi", faremo clic su "Aggiungi dispositivo". Come puoi vedere, nonostante abbia specificato che eravamo in Spagna, a volte troveremo messaggi in inglese o addirittura cinese.

6) Nell'ampia gamma di prodotti Xiaomi, in "Elettrodomestici"> "Robot aspirapolvere" troveremo il Roborock S6, lo selezioniamo.

7) È ora di connettere il Roborock S6 al Wi-Fi di casa. Fai attenzione, perché Roborock S6 supporta solo la banda a 2,4 GHz.

Alcuni passaggi per configurare il Roborock S6

8) Nell'app, cerchiamo la nostra rete Wi-Fi e inseriamo la password. Vedremo un messaggio che ci chiederà il permesso di aggiungere il robot, accettiamo e andiamo sul cellulare.

9) Da "Impostazioni", passiamo alla rete Wi-Fi chiamata "roborock-vacuum_xxx", dove le X sono numeri. Torniamo all'app Mi Home. Lì vedremo una percentuale che va dallo 0 al 100%, è lo stato della connessione

10) Alla fine del processo, nell'app verrà visualizzato un messaggio che ci informa e il Roborock S6 ci parlerà in inglese per confermare la connessione. All'interno dell'app stessa possiamo cambiare la lingua.

Per quanto riguarda la sua compatibilità con gli assistenti vocali in Spagna, il marchio spiega che il Roborock S6 è compatibile con Amazon Alexa e nel prossimo futuro sarà anche con Google Assistant, che consentirebbe, tra le altre funzioni, di avviare il robot per le attività di pulizia usando i comandi vocali.

Com'è la tua navigazione

L'insieme di sensori integrati nel Roborock S6 mira a ottimizzare il processo di pulizia, sia nel tempo che nell'uso delle risorse.

Sotto la corona che si trova nella parte superiore dell'aspirapolvere individuiamo il laser che il Roborock S6 utilizza per la sua navigazione e posizione. Questo sistema ruota continuamente nello stesso momento in cui emette un raggio di luce, in modo da catturare non solo la presenza di ostacoli e pareti, ma anche la distanza da essi. In questo modo è in grado di mappare e successivamente localizzarsi durante i cicli di pulizia.

Questo sistema di navigazione consente di misurare con precisione l'ambiente e scegliere il percorso che consente di pulire il pavimento - o l'area prescelta - nel più breve tempo possibile. In pratica, il Roborock S6 impiega circa 35 - 40 minuti per visitare il mio pavimento e pulirlo.

Durante queste settimane di test, ho seguito attentamente la sua traiettoria, sia sul campo che nell'applicazione, poiché possiamo vedere e verificare come il Roborock S6 percorre la casa con cura e meticolosamente. Va da una stanza all'altra, percorrendo prima il perimetro delle stanze e poi sviluppando un percorso di pulizia a forma di "Z" a seconda degli ostacoli e delle forme.

Nella foto sopra mostro la mappa della mia casa e come è stato il viaggio del Roborock S6 in tre missioni di pulizia per l'intera casa.

Il Roborock S6 non è mai stato bloccato o ha avuto problemi a tornare alla base, superando ostacoli come sedie o bilancia da bagno, anche se a volte ha riferito che le aree sono state lasciate non pulite.

Come puoi vedere, il suo percorso è efficiente e in generale circonda le gambe di elementi come tavoli o sedie per pulire l'ambiente, ma ci sono aree che non attraversa: nel bagno tra il WC e il bidet, nella cucina sotto il tavolo , le sedie della sala da pranzo o sotto il tavolo nel mio ufficio. Queste sono aree con spazi e ostacoli limitati attraverso i quali il Roborock S6 non si adatta o passerebbe con difficoltà.

In questo senso, la soluzione è semplice: pulire e riordinare la casa prima di passare l'aspirapolvere per consentire l'accesso. Nell'ultima cattura, ho sollevato le sedie sui tavoli e ho liberato il pavimento al massimo per facilitare il compito.

Il Roborock S6 naviga sapientemente in giro per casa, è efficiente nei suoi layout ed è anche attento, evitando l'accesso attraverso aree strette come abbiamo già visto, il che ha evitato il fastidio di buttare via il router e il telefono spingendo i suoi cavi.

Tuttavia, nel caso delle mosche, Roborock raccomanda di raccogliere i cavi da terra prima di lanciare il robot in missione di pulizia.

Ciò che si muove in tutta la casa è l'alimentatore di Lola. Per questo c'è anche una soluzione: sistemare un'area riservata nello spazio in cui si trova l'alimentatore del mio cane, cosa che possiamo fare dall'applicazione.

Uno dei vantaggi di questo sistema di navigazione intelligente rispetto ad altri che utilizzano telecamere è che l'aspirapolvere robot può orientarsi e mappare indipendentemente dalla luce circostante. Inoltre, se cambiamo la posizione di base durante una missione di pulizia, non avrai problemi a trovarla e ad adattare la mappa.

Come sta pulendo

Dopo aver decompresso e messo a punto il Roborock S6, lo lancio in una pulizia completa della casa così com'è, cioè disordinato. Lascio l'impostazione predefinita, ovvero il vuoto in modalità bilanciata e senza l'accessorio scrub.

In poco più di mezz'ora e come abbiamo già visto nella sezione di navigazione, il Roborock S6 ha visitato e riconosciuto metodicamente ed efficacemente la mia casa, potendo disegnare una mappa accurata dell'architettura della mia casa.

Ora, come è stata la pulizia? Bene, nelle aree in cui è stata effettuata la pulizia, è stato molto buono, riuscendo a rimuovere polvere, capelli e altro sporco. La modalità bilanciata sembra una buona opzione per il giorno in giorno in una casa con animali domestici.

Un altro giorno siamo tornati da una passeggiata con tracce di sporcizia ed erba su zoccoli e pantofole, lasciando la sala piuttosto sporca: una buona opportunità per provare la massima modalità di vuoto, che in teoria raggiungerebbe 2000 Pa e 58 decibel. Il Roborock S6 è stato in grado di rimuovere tutto, sebbene la percezione di un aumento del rumore sia evidente rispetto ad altre modalità.

Ho anche provato la modalità silenziosa ed è davvero meno fastidiosa rispetto alle altre opzioni. Questa modalità è quella con il rumore più basso e la capacità di aspirazione più bassa, offrendo buoni risultati in generale. Se la casa non è troppo sporca o non hai animali domestici, è un'opzione da considerare.

Secondo Roborock, l'S6 offre un'autonomia approssimativa di 3 ore usando la modalità silenziosa e in queste settimane si è avvicinato abbastanza. Nella mia esperienza, con la modalità più impegnativa raggiunge un'ora e mezza di funzionamento e con la modalità bilanciata raggiunge le 2 ore. Nel caso in cui si esaurisca la batteria durante il processo di pulizia, ritorna alla base per caricarsi e riprende la missione nel punto in cui è stata lasciata.

In ogni caso, offre una notevole autonomia per le case molto più grandi delle mie, soprattutto se si tiene conto della navigazione ottimizzata.

Com'è l'aspirazione dei tappeti

Un aspetto molto interessante dell'applicazione è che ci permette di vedere il passato di Roborock S6, qualcosa di molto utile quando si valuta l'efficacia della sua navigazione e se si nota la presenza di un tappeto.

Nelle schermate sopra possiamo vedere quale layout ha continuato a pulire la stanza con un tappeto e senza di essa. A prima vista vediamo che il Roborock S6 ha avuto un impatto speciale sul tappeto.

A giudicare dal rumore maggiore che emette quando si arrampica sul tappetino, la potenza di aspirazione aumenta, purché non sia nella modalità massima, nel qual caso non varia.

Questo tappeto grasso e ispido è una calamita per capelli, peluria e Lola, che lo usa come sostituto del suo letto. Sebbene il tappeto sia moderatamente pulito dopo il passaggio del Roborock S6, da un punto di vista qualitativo è ancora meglio quando lo pulisco con un aspirapolvere a slitta.

Come sta lo scrub

Più che uno scrub come facciamo con la scopa, in grado di rimuovere le macchie secche influenzandole, gli aspirapolvere robot sono responsabili del passaggio di una scopa inumidita sul pavimento, in modo che possano rimuovere le macchie facili e fresche.

Il sistema di lavaggio del Roborock S6 è costituito da un serbatoio che dovremo riempire manualmente solo con acqua, senza additivi. Nella parte inferiore del serbatoio possiamo aggiungere due elementi: una scopa lavabile o la piastra di montaggio con il panno monouso.

Entrambi i tipi di tessuti sono simili nel design e nei materiali, quindi oltre a permetterci di usarli in aree molto sporche e gettarli via in seguito, i panni usa e getta non hanno alcun vantaggio aggiuntivo.

Un altro dettaglio interessante del lavaggio è che il Roborock S6 ti consente di scegliere un flusso d'acqua alto o basso, o qual è lo stesso, quanto vogliamo inumidire la scopa e di conseguenza il pavimento.

Con la modalità bassa, il terreno rimane abbastanza asciutto, quindi possiamo calpestarlo immediatamente dopo. Con la modalità alta, il pavimento è leggermente inumidito, ma anni luce da come lo lasceremmo con il lavaggio a mano. In base alla mia esperienza d'uso, se voglio rimuovere le macchie, preferisco usarlo con una portata elevata.

Per evitare di danneggiare i tappeti, Roborock consiglia di rimuoverli prima di inserire l'accessorio di lavaggio. Inoltre, un dettaglio molto importante se abbiamo i pavimenti in parquet è il tappetino, un accessorio da fissare alla base e quindi impedire all'umidità di danneggiare questo tipo di pavimento.

Dopo aver aggiunto acqua al serbatoio e aver fissato l'accessorio di lavaggio, il robot lancia un messaggio vocale che indica che è pronto per pulire, in modo che ad ogni passaggio, l'aspirapolvere e il lavaggio Roborock S6 allo stesso tempo.

Dettaglio del sistema di bagnatura per i panni per la pulizia del Roborock S6

Un'altra curiosità del Roborock S6 per quanto riguarda lo scrubbing ha a che fare con la durezza dell'acqua. Ed è che i sistemi di lavaggio dei robot aspirapolvere sono costituiti da un serbatoio che inumidisce una scopa in modo da inumidire il pavimento. Ma se il filtro dell'acqua è intasato dalla calce, non potremmo più strofinare. Bene, a Roborock hanno pensato a questo problema e hanno incorporato altri 4 pezzi di ricambio.

La modalità scrub del Roborock S6 è utile per rimuovere piccole macchie fresche, ma insistiamo, è ancora molto lontana dalla scopa tradizionale e non è in grado di decalcificare le macchie bloccate.

Pulizia per zone e personalizzazione

La mappa ottenuta dal Roborock S6 offre un piano cromatico abbastanza accurato della nostra casa e dei suoi ostacoli. Ad esempio, nel mio appartamento viene mostrata anche la distribuzione come corrisponde nella realtà, persino disegnando la terrazza. Spazi come armadi e divani li lasciano vuoti.

Tuttavia, il Roborock Ss6 non deve colpire il layout della stanza e i suoi limiti. Per fare ciò, possiamo modificare la mappa dall'applicazione e combinare le stanze o dividerle.

Possiamo anche creare aree ad accesso limitato in modo che il robot non acceda mai a loro e ai muri virtuali che agiscono come se fossero muri reali, impedendo il passaggio del Roborock.

Perché è così importante che il Roborock S6 conosca chiaramente le nostre stanze? Perché in questo modo possiamo inviarlo per pulire determinati ambienti specifici, ad esempio la cucina e il bagno.

Sebbene sia specificato come una delle sue funzioni, non è ancora possibile assegnare un nome alle stanze sulla mappa, un dettaglio secondo cui l'utilizzo dell'app non è di grande importanza ma è rilevante se utilizziamo un assistente vocale, poiché potremmo chiederti di pulire per via orale bagno e cucina.

Un'altra opzione più approfondita è la pulizia delle zone. In questa opzione saremo noi a disegnare aree rettangolari su cui pulire, in modo da poter scegliere spazi diversi anche se non appartengono alle stesse stanze o parti di essi.

Inoltre, questa opzione è l'unica che ci consente di scegliere il numero di passaggi che il robot fornisce: 1, 2 o 3.

Come è l'applicazione

Come dettagliato nella sezione dedicata alla configurazione, il Roborock S6 può essere controllato dall'app Mi Home, un'applicazione che comprende i dispositivi connessi di Xiaomi, in modo da poter organizzare e distribuire i gadget dell'azienda cinese che abbiamo a casa nostra .

Questo è un punto interessante quando si tratta di rafforzare l'ecosistema Xiaomi, poiché li raccoglie nello stesso posto, omogeneizza l'interfaccia e consente di creare automatismi e routine.

Per quanto riguarda il Roborock S6 e lasciando da parte il resto delle possibilità dell'ecosistema, stiamo affrontando uno dei software più completi sul mercato in termini di possibilità.

La più semplice e frequente è la possibilità di attivare il robot e avviarlo per pulirlo sia a casa che a distanza. Ma quali altre funzioni possiamo trovare nell'app Roborock S6?

Ecco alcuni dei più notevoli:

  • Avviare il robot per pulire l'intera casa con le impostazioni predefinite.

  • Visualizza la mappa della nostra casa e modificala, creando spazi differenziati, unendoli e delimitando muri virtuali.

  • Seleziona le aree e il numero di passaggi per eseguire la pulizia localizzata.

  • Seleziona le aree della mappa da pulire dalle stanze che la compongono.

  • Programmazione del robot ad una data e ora specifiche, configurazione del numero di ripetizioni, modalità di pulizia e zone.

  • Scegli la modalità di pulizia, tra silenziosa, bilanciata, turbo e massima, ognuna più potente e rumorosa della precedente.

  • Controlla il Roborock da remoto, dirigendolo come se fosse un joystick.

  • Accedi alla cronologia delle pulizie, dove vedremo date, mappe, aree e tempi di pulizia e se è stata eseguita correttamente o si sono verificati incidenti.

  • Scegli la lingua della voce e il suo volume o attiva la modalità non disturbare, in modo che Roborock non ci parli.

  • Attiva o disattiva la modalità tappeto, che rileva tappeti e tappeti per aumentare automaticamente la potenza di aspirazione

  • Manutenzione, in cui siamo informati dello stato degli elementi principali e del loro tempo di utilizzo.

  • Nome del robot e possibilità di cambiarlo.

  • Impostazioni di sicurezza, come l'immissione di password e domande di sicurezza

  • Versione del firmware e aggiornamenti disponibili.

  • Condividi l'aspirapolvere con altri utenti.

  • Impostazioni dell'account e accesso al supporto ufficiale.

  • Aggiungendo il Roborock alla schermata principale dello smartphone, come se fosse un'app separata da Mi Home.

  • Localizzatore robot e spedizione alla base.

L'applicazione non è ancora completamente tradotta, quindi a volte troviamo messaggi in cinese, inglese e persino francese, un dettaglio da tenere in considerazione se non ti difendi in queste lingue o non ti gestisci troppo in campo tecnologico.

Allo stesso modo, manca di funzioni come la possibilità di nominare le aree differenziate come stanze - da Roborock ci informano che questo arriverà per l'estate all'incirca - ma stiamo ancora affrontando un'app robusta che è all'altezza del compito e completa con la sua efficienza e versatilità.

Altrimenti, l'applicazione offre un aspetto chiaro e pulito in superficie, ma rimane una navigazione attraverso un'interfaccia con tanti menu e opzioni. Ed è che la sua più grande risorsa è anche la sua più grande debolezza.

Lasciami spiegare: se sei una persona techie e ti piace sperimentare, l'applicazione offre una vasta gamma di personalizzazioni per la pulizia: per aree definite da te, per stanze, numero di colpi, potenza dell'aspirapolvere ... e questo senza lasciare le routine e le automazioni dell'ecosistema Mi!

Ma per una persona che cerca un'interfaccia semplice e agile, è facile perdersi in questo miscuglio di possibilità. Ed è necessario pulire dalle aree e anche dalle stanze? È necessario scegliere tra quattro potenze aspiranti?

Manutenzione

La manutenzione e la cura di Roborock S6 sono dettagliate nell'applicazione e nel manuale stesso, sebbene in ciascuno di essi siano fornite informazioni aggiuntive.

Il manuale spiega in dettaglio come estrarre e pulire i suoi elementi principali: il serbatoio del filtro, il filtro, la spazzola laterale, i panni per la pulizia, i filtri dell'acqua, la ruota omnidirezionale e la frequenza di pulizia.

Pezzo

Frequenza di pulizia

Spazzola principale

settimanalmente

Serbatoio e filtro antipolvere

settimanalmente

Filtro

Ogni 2 settimane È lavabile

Stazione di carico

Mensile

Spazzola laterale

Mensile

Strofina il panno

Dopo ogni utilizzo

Ruota omnidirezionale

Mensile

Se vogliamo conoscere la frequenza di sostituzione di questi elementi, dovremo ricorrere all'app per ottenere una conoscenza approssimativa dello stato del filtro, della spazzola laterale, della spazzola principale e dei sensori a seconda delle loro ore di utilizzo, in modo da poter impostare questo contatore su zero quando sostituiamo una di queste parti.

Quando il filtro è pieno, il Roborock S6 ci informerà con un messaggio nell'app e anche con un messaggio vocale quando succede. In quel momento, sarà semplicemente necessario aprire il coperchio del robot e rimuovere il serbatoio, che può essere facilmente smontato tirando le sue linguette.

Infine, questo aspirapolvere ha la particolarità di consentire panni usa e getta, che come indica il nome possiamo buttarli via dopo ogni utilizzo, e filtri per l'acqua, che sono responsabili dell'umidità del panno con l'acqua dal serbatoio dell'acqua. Secondo il produttore, questi filtri dovranno essere sostituiti ogni 1-3 mesi a seconda della qualità dell'acqua, in modo da evitare intasamenti.

Roborock S6, l'opinione di Xataka

L'aspirapolvere robot fa parte della routine di pulizia a casa mia. Come minimo, eseguo l'aspirapolvere robot una volta al giorno in tutta la casa, in modo che raccolga lo sporco e i capelli che cadono su Lola e me. A volte lo passo di nuovo in luoghi come la cucina e il bagno, perché è molto facile che il pavimento si sporchi di nuovo durante la cottura o la stiratura.

Non è il mio unico aspirapolvere: ho anche un altro tipo di slitta che utilizzo per la pulizia stagionale: materassi, divani, tappeti, angoli ... Riconosco che ha un alto potere di aspirazione e che è in grado di pulire a fondo, ma il prezzo del passaggio ogni giorno è troppo alto.

Il mio aspirapolvere robot è stato nella sua scatola per un mese e il Roborock S6 ha preso il suo posto. Come ho spiegato all'inizio dell'articolo, questo adattamento è stato rapido e molto soddisfacente per me.

Posso lanciare il Roborock S6 per pulire l'intera casa e pulirlo dalle stanze, oltre a programmarlo e attivarlo da remoto. In questo senso, il Roborock S6 è un aspirapolvere robot molto completo che soddisfa le mie aspettative di utilizzo a causa di quanto velocemente e bene pulisce, soprattutto se lo rendiamo facile svuotando la casa.

Roborock S6, uno dei robot per vuoto più completi sul mercato

Indubbiamente, la cosa migliore di questo aspirapolvere robot è la sua efficienza ed efficacia: è in grado di passeggiare per la casa in breve tempo e pulire bene grazie alle sue 4 opzioni di aspirazione - a dire il vero, ne ho usate solo 3 intensamente - potendo adattare il suo utilizzare per diversi scenari: il solito, in un giorno in cui il pavimento è molto sporco e un vuoto silenzioso, ad esempio appena terminata la cena o quando le persone dormono.

La sua applicazione è la più completa sul mercato in termini di opzioni, sebbene necessiti di miglioramenti nella traduzione e nella possibilità di nominare le stanze. Mi sono sentito a mio agio nell'usarlo, anche se credo che semplice sia bello e un design semplificato offrirebbe un'esperienza d'uso più agile.

Anche se non amo molto il lavaggio degli accessori, perché preferisco farlo a mano e poiché il parquet regna in casa mia, è bello avere questo elemento per le inevitabili macchie che troviamo sul pavimento. Non eliminerà quelli asciutti, ma serve per avere il terreno più pulito senza sforzo.

Oltre a rispettare una nota su ciò che ti aspetteresti da un aspirapolvere robot, si integra con elementi che indicano che il suo design è stato curato nei dettagli, come il tappeto per la base, la possibilità di scegliere tra panni usa e getta o lavabili o i filtri di Acqua.

Se aggiungiamo un'autonomia eccezionale a questo, tenendo conto della loro esperienza nella vela, abbiamo a che fare con un prodotto rotondo. Soprattutto se lo inquadriamo all'interno delle opzioni e dei prezzi del mercato: secondo le specifiche è un robot di fascia alta, anche per i risultati. Ma costa quasi la metà di quella di altri modelli concorrenti.

Questo prodotto è stato assegnato per il test da Roborock. Può indagare sulla nostra politica di relazioni con le imprese.

Condividere none:  Mobile Divertimento Analisi 

Articoli Interessanti

add