Quale mouse usano gli editor Xataka: 17 proposte per lavorare e giocare

Quando passi ore al computer, dai importanza ai gadget che spesso passano inosservati a prima vista, come il mouse. Abbiamo chiesto agli editori di Xataka quale mouse usano quotidianamente per lavorare e, se lo fanno, anche per giocare. Queste sono state le sue risposte e il motivo delle sue scelte.

Logitech MX Master

Consigliato da Daniel Esplá (Xataka Video)

Anche usando un Mac, preferisco il mio Logitech MX Master perché mi offre una serie di vantaggi per il mio lavoro creativo che altri mouse non mi danno, incluso il Magic Mouse di Apple anche se ha gesti.

È molto ergonomico, si adatta a mani grandi o piccole e ha una serie di funzioni molto interessanti per Photoshop, Lightroom, Audition, Final Cut Pro ... Ad esempio, lo scorrimento verticale (che ha molte) e lo scorrimento orizzontale, Ti permette di muoverti con precisione lungo gli assi X e Y. Con lo scorrimento verticale posso anche fare clic e trascinare o ingrandire ... quasi tutto ciò che faccio con il mouse.

Ha anche un pulsante gesto (è un mouse per la mano destra) che esegue una funzione o un'altra a seconda di come è stata configurata e 3 pulsanti configurabili per usarli su 3 computer diversi, nel mio caso, il mio MacBook Pro, il computer desktop e il computer di lavoro.

Seguendo l'opzione di poterlo utilizzare e configurare su più computer, questo mouse ha una seconda versione, Logitech MX Master 2S (78,11 euro) che consente anche di spostare i file tra un computer e l'altro senza cambiare nulla, lo fa in un modo " intelligente".

Consigliato da JaviPas

Sono un mouse per mani grandi, e quando il mio mouse Microsoft Explorer si è rotto, anni fa, ho finito per investire più di quanto pensassi in un mouse. Era il Logitech MX Master, che grazie al suo design e al suo funzionamento mi ha completamente conquistato.

Difficilmente uso la rotella, ma la sua ergonomia è eccezionale e anche la sua precisione è molto buona. Mi è piaciuto così tanto che recentemente ne ho comprato uno simile (quando è uscita la seconda versione, è scesa di prezzo) nel caso in cui quella attuale non mi venisse meno. Un uomo prudente vale due, dicono.

Consigliato da Javier Penalva

Il mio mouse per quattro anni è Logitech MX Master. L'ho avuto da quando è stato lanciato e sebbene sia uno dei più costosi sul mercato, l'investimento è stato molto utile. È sicuramente uno dei prodotti tecnologici con il miglior ritorno sul denaro investito.

Innanzitutto per la sua affidabilità (continua a funzionare perfettamente per molte 8 ore al giorno che lo usi, e già per 4 anni) ma senza dimenticare la sua eccellente ergonomia e comfort. Mi piace anche che la carica sia microUSB perché ho sempre un cavo disponibile e non devo cambiare le batterie, e mi permette di collegarlo a tre dispositivi contemporaneamente, tramite Unifying o Bluetooth.

Raccomandato da Iñaki Agirrezabalaga (Xataka Video)

L'ho comprato perché oltre ad essere ergonomico e molto comodo, è molto utile per la modifica dei programmi, con la moltitudine di pulsanti. Dall'opzione di navigare nella timeline con la roulette laterale per cambiare facilmente l'app.

Oltre a poter essere collegato a un massimo di 3 dispositivi, posso usarlo al lavoro, sul PC fisso di casa e sul laptop di casa, alternandomi facilmente.

Roccat Tyon

Consigliato da Rubén Marquez

Sono già molti anni, se ricordo bene che ce l'ho da circa quattro anni e ne sono molto contento. L'ho comprato con l'idea di poter sfruttare i pulsanti aggiuntivi per eseguire le attività più velocemente ed è una gioia, sia quando si scrive che si utilizzano programmi come Photoshop o tagliare il codice.

Il piatto ha uno spirito di gioco, ma la verità è che non l'ho mai usato con questo in mente e la prima cosa che ho fatto è stato disabilitare il festival delle luci che porta di default. Un mouse comodo, elegante e soprattutto altamente funzionale.

Mouse di precisione Microsoft

Consigliato da Yúbal Fernández

Oggi scelgo un mouse Microsoft Precision (109,99 euro) e se dovessi acquistarlo, probabilmente ne sceglierei un altro perché sono molto contento. L'ho scelto sostanzialmente perché ho deciso di togliermi alcuni cavi dalla schiena e provare l'esperienza con le periferiche Bluetooth.

Il mouse di precisione è stato quello che si è distinto maggiormente da tutti quelli che ho visto, sia per il suo design minimalista e senza fronzoli che per le funzionalità avanzate in stile Windows che possono essere utilizzate contemporaneamente su due computer diversi.

I primi mesi ho avuto alcuni problemi a causa di bug in Windows 10 con il funzionamento del Bluetooth, ma finora quest'anno non ho avuto alcun problema e sono molto soddisfatto delle prestazioni del mouse.

Logitech G502

Consigliato da Miguel López

Il mouse che uso tutti i giorni sulla mia scrivania è un Logitech G502 (68,99 euro. Sembra un'astronave perché è un mouse da gioco, ma l'ho provato qualche anno fa e non ne ho trovato un altro adatto alla mia mano .

Se dovessi mai sostituirlo, probabilmente lo farò con un Logitech MX Master 2S. Quando uso Mac ho anche il Magic Mouse, ma personalmente lo considero un attacco all'ergonomia.

Con il mio laptop utilizzo Logitech MX Anywhere 2S. È comodo e funziona molto bene, ma ha un difetto: il clic destro è così sensibile che è sufficiente solo il peso del dito appoggiato sul pulsante per premerlo. Mi sono dovuto abituare a prenderlo diversamente.

ASUS WT425

Consigliato da Toni Castillo

Uso ASUS WT425 (18,15 euro). È un mouse con un sensore ottico e un certo design ergonomico che, senza essere eccessivamente esagerato, è più comodo dei topi che non pensano al comfort della mano.

Oltre a questo, include due pulsanti aggiuntivi ai soliti che sono diventati essenziali nel mio giorno per giorno. Si trovano sopra la posizione in cui poggia il pollice e li uso per andare avanti o indietro nelle pagine del browser e in altre applicazioni.

Razer Death Adder Elite

Consigliato da Santiago Campillo

L'ho scelto come giocatore, perché si adatta perfettamente alla mia mano, ha una sensibilità estrema, è morbido, pesa quanto basta (non troppo o troppo poco) ed è molto comodo. Inoltre, a differenza del normale Death Adder, il suo interruttore semi-meccanico dura molto più a lungo, consentendo molti più clic.

Ha anche cinque pulsanti per dargli funzionalità diverse, anche se non le uso. Quello che mi piace di più è come si adatta e quanto è preciso. Inoltre, è carino.

Logitech-B100

Consigliato da César Muela

Ho letteralmente passato anni usando Logitech-B100 (5,99 euro), che è uno dei modelli più basilari del marchio e uno dei più economici. Per il mio uso è più che sufficiente (non ho bisogno di pulsanti extra) e si adatta meravigliosamente con buone dosi di clic giornalieri.

Non ho riscontrato alcun problema quando si tratta di giocare (anche i tiratori), quindi quando vedo che la sua vita utile si sta esaurendo (che di solito è un anno e mezzo / due anni), non ci penso e scelgo lo stesso modello.

Apple Magic Mouse 2

Consigliato da Javier Lacort

Uso Magic Mouse 2 (75,99 euro) di Apple per far parte dell'ecosistema, mi sento più a mio agio nell'utilizzare prodotti integrati in quell'ecosistema. Qui si nota ad esempio con i gesti, completamente integrato in macOS. Se dovessi cambiare, userei un Magic Trackpad 2, che in realtà avevo già finito ma preferivo il tradizionale formato del mouse.

Che funzioni a batteria e si ricarica con lo stesso cavo di iPhone o AirPods è un altro vantaggio. Quando la batteria è scarica, non posso continuare a usarla durante la ricarica, poiché deve essere rivolta verso l'alto. Una soluzione migliore sarebbe la ricarica wireless su un tappetino induttivo che lo mantiene sempre carico, ma la delusione di AirPower ci ricorda che una tale soluzione non è possibile oggi.

Ci sono topi con una migliore ergonomia, che possono continuare ad essere utilizzati durante la ricarica o con più opzioni di personalizzazione, ma penso che nessuno di loro mi compensi oggi per perdere la fluidità e l'integrazione dei gesti tattili.

Il design minimalista e semplice aggiunge anche punti, mi piace di più vedere prodotti con le stesse linee estetiche delle periferiche di un padre e una madre.

Logitech M280

Consigliato da Álex Cánovas

Bene, io uso un Logitech M280 (22,35 euro). È molto semplice e l'ho scelto per diversi motivi: innanzitutto perché ho avuto diversi marchi e alla fine Logitech è quello che mi ha dato i migliori risultati per l'uso che gli do.

E poi, poiché è wireless, ha dimensioni medie ideali, pochi pulsanti e un prezzo interessante. Non mi piacciono i mouse con mille pulsanti che devono essere configurati e così via. Due pulsanti, la ruota e il terzo pulsante quando si preme la ruota. E sono felice con lui.

Logitech Master AMZ

Consigliato da Antonio Sabán

Il mouse che uso ogni giorno è Logitech Master AMZ (92,90 euro), la versione Amazon del noto MX Master. L'ho comprato il Black Friday a un prezzo molto basso e non potrei essere più felice. All'inizio era scomodo perché, sebbene sia ergonomico, è abbastanza grande e io sono una persona con le mani piccole.

Tuttavia, mi sono adattato per lavorare con esso e con i suoi pulsanti per eseguire azioni, completamente configurabili separatamente in base all'applicazione in cui ci troviamo, ed è spettacolare.

Inoltre, il controllo della velocità con la rotella di scorrimento mi aiuta ad avanzare sui siti Web lo stesso o più velocemente di quanto non faccia con i trackpad. Rispetto ai topi tradizionali, l'agilità è apprezzata.

Infine, la batteria dura a lungo, ma puoi anche caricarla mentre la usi. Il mio unico consiglio è che se hai le mani piccole, potrebbe non essere il miglior acquisto.

G-Lab Kult Helium

Consigliato da Jose García

La verità è che non sono una di quelle persone che si preoccupano troppo delle periferiche che usano sul computer. Sono soddisfatto che funzionino bene e che il rapporto qualità-prezzo sia corretto. Quindi, stanco dei guasti che il mio vecchio mouse wireless mi stava dando, ho comprato un Gult Lab Kult Helium (14,99 euro).

L'ho fatto principalmente perché aveva un cavo USB ed era economico. Successivamente, e dopo averlo usato per alcune settimane, ho scoperto che è resistente, comodo da usare (poiché allungato si adatta a come metto di solito la mano) e ha la possibilità di modificare il DPI fino a un massimo di 2.400.

Una cosa che mi piace è che ha due pulsanti macro configurabili proprio dove poggia il pollice, il che è utile per alcuni videogiochi e per azioni rapide come copia e incolla o annulla. Ha anche un LED che si illumina.

Logitech M185

Consigliato da Laura Sacristán

Uso il mouse Logitech M185 nel mio giorno per giorno (10,90 euro) per un motivo molto semplice: era quello fornito con la tastiera. Prima avevo un mouse e una tastiera Microsoft molto più avanzati, ma mi sono reso conto che questo pacchetto Logitech è sufficiente.

Dato che non gioco al computer, avevo semplicemente bisogno di un mouse wireless semplice, maneggevole. Queste caratteristiche, insieme ad un buon rapporto qualità / prezzo, sono ciò che incontra questo modello Logitech.

Mouse ottico Microsoft Basic

Consigliato da Frankie MB

Per funzionare utilizzo un mouse Microsoft (11,61 euro). Il motivo è che è arrivato con la tastiera che di solito uso per scrivere e non ho visto la necessità di cambiarlo. È comodo, affidabile e mi è già durato per quasi sette anni. Puoi chiedere di più?

Per giocare utilizzo uno Zelote T90 (16,99 euro). In realtà il suo prezzo mi ha fatto pensare che sarebbe un mouse usa e getta, ma devo ammettere che la sua ergonomia, la sua disposizione extra dei pulsanti e il suo cavo intrecciato mi hanno dato abbastanza gioia da ripensare per acquistarne uno più costoso.

Logitech M570

Consigliato da Juan Carlos López

Nella mia giornata uso una trackball wireless Logitech M570 (42,99 euro). L'ho scelto per la sua ergonomia di successo (puoi usarlo per ore senza causare affaticamento alle articolazioni delle nostre mani) e, soprattutto, perché ho poco spazio disponibile sulla mia scrivania.

A differenza di un mouse, la trackball non deve essere spostata sulla superficie del tavolo e per me questo è un vantaggio importante se lo spazio disponibile è minimo. Mi piace anche il suo consumo molto basso (le batterie durano più di 12 mesi ogni giorno). È stato con me per cinque anni e sono molto contento di lui

Mouse magico di mela

Consigliato da Pedro Santamaría

Dopo averne provati molti, sono finalmente tornato al Magic Mouse. Ammetto che non è il mouse più comodo, che per alcuni usi manca ma per me, sapendo che sono anche molte scorciatoie da tastiera, continua ad essere il più efficiente per il tipo di usi che faccio.

Soprattutto a causa dei gesti sulla sua superficie che in applicazioni come Final Cut Pro X mi permettono di scorrere rapidamente a sinistra oa destra. Certo, quando smetterà di funzionare o se avrò un incidente, valuterò se acquistare il nuovo modello o meno, perché ultimamente non posso fare a meno di pensare a come Apple sta aumentando i prezzi dei suoi prodotti.

Logitech MK710

Consigliato da Amparo Babiloni

Il mouse che uso quotidianamente è quello che include il kit Logitech MK710 (78,13 euro). L'ho scelto perché stavo cercando una combinazione wireless di tastiera e mouse che fosse più ergonomica di quella che avevo in quel momento (che era piuttosto squallida). All'inizio stavo aggiustando di più la tastiera, che è ciò di cui avevo bisogno per cambiare di più, ma mentre studiavo, il mouse è diventato più importante. Alla fine ho scelto questo kit perché la tastiera aveva le caratteristiche che cercavo e il mouse aveva ottime opinioni.

Ciò che ha attirato la mia attenzione è stata la sua forma ergonomica e che consente uno scorrimento super veloce (molto pratico per scorrere su pagine molto lunghe). Inoltre, l'autonomia è eterna, ce l'ho da più di sei mesi e continua lì.

Quale mouse usi?

Questi sono i topi che usiamo ai nostri giorni per la nostra scrittura, editing e, naturalmente, per giocare. Come puoi vedere, c'è una buona collezione di modelli, ma non sono i soli.

Se passi anche ore davanti al computer, sia per giocare che per lavorare, e vuoi contribuire con il tuo granello di sabbia, puoi farlo nei commenti.

Puoi essere aggiornato e sempre informato delle principali offerte e novità di Xataka Selección sul nostro canale Telegram o sui nostri profili di riviste Twitter, Facebook e Flipboard.

Nota: alcuni dei link pubblicati qui provengono da affiliati. Nonostante ciò, nessuno degli articoli citati è stato proposto da marchi o negozi, la loro introduzione è stata una decisione unica del team di redattori.

Condividere none:  Scienza La Nostra Selezione Divertimento 

Articoli Interessanti

add