Quale caricabatterie wireless acquistare per caricare il mio telefono cellulare: standard, velocità di ricarica e modelli in primo piano

A causa delle loro dimensioni relativamente ridotte e del continuo utilizzo che ne facciamo, l'autonomia delle batterie dei telefoni cellulari è un aspetto che parlerà sempre da sé. Ed è raro che lo smartphone superi la giornata di autonomia nelle mani di un utente intensivo. Fortunatamente, funzionalità come la ricarica rapida e la ricarica wireless ci aiutano a semplificare e rendere più confortevole il processo di ricarica.

Se il tuo telefono supporta la ricarica wireless, scoprirai che l'accessorio di ricarica non è incluso nella confezione, quindi dovrai acquistarlo separatamente. In questa guida all'acquisto del caricabatterie wireless discutiamo quali fattori considerare, gli standard di ricarica wireless e alcuni modelli in primo piano.

Prima di iniziare: ricarica wireless o con contatto?

Quando leggono la "ricarica wireless", molti possono pensare a un tipo di carica che ci consente di alimentare la batteria del nostro cellulare da remoto, mentre ce l'abbiamo tra le mani. Nulla è più lontano dalla realtà: per scopi pratici, la ricarica wireless è più "ricarica per contatto", cioè dobbiamo supportare il telefono sulla base di ricarica.

La ricarica wireless come la conosciamo in realtà è la ricarica a induzione o elettromagnetica perché questo è il suo principio di funzionamento: la base di ricarica genera un campo elettromagnetico che viene raccolto dal telefono cellulare, qualcosa che si verifica solo quando il dispositivo entra in contatto. Il resto del tempo, il dock di caricamento è in attesa.

Per rendere ciò possibile, sia il caricabatterie che il dispositivo dispongono di bobine di induzione elettromagnetica. La missione delle bobine dock è quella di convertire l'elettricità che riceve dalla spina in corrente alternata ad alta frequenza, da cui genera il campo elettromagnetico.

Il caricabatterie invia un segnale in attesa permanente di una risposta. Quando lo ottiene, inizia a trasferire energia attraverso il campo.

Cosa considerare quando si acquista un caricabatterie wireless

Caricamento standard

La ricarica wireless non è nuova e purtroppo per gli utenti non esiste uno standard universale. Come per le porte, gli utenti desiderano uno standard che ci consenta di utilizzare un caricabatterie wireless per tutti i telefoni cellulari compatibili, ma attualmente coesistono diversi standard di ricarica: Qi, PMA, WattUp, Cota ...

  • Lo standard di ricarica Qi è il più popolare (pronunciato "chi") e anche alcuni produttori che hanno optato per altri standard hanno reso compatibili le loro docking station Qi. Senza soffermarsi troppo sul funzionamento di Qi e altri standard di ricarica wireless, questo sistema viene prodotto utilizzando frequenze abbastanza elevate, richiedendo che le bobine siano molto vicine tra loro e che il telefono debba essere posizionato nel posto giusto per migliorare la sua efficienza.

  • Il secondo standard più popolare sarebbe PMA (o Airfuel), un sistema di ricarica il cui funzionamento risiede nel magnetismo ma è meno efficiente di Qi. A suo favore, consente campi elettromagnetici più grandi grazie ai quali non è necessario che il telefono si trovi in ​​una determinata posizione. Inoltre, con PMA è possibile avere superfici di ricarica più grandi, essendo possibile caricare più dispositivi contemporaneamente.

  • Fast Wireless Charging è il sistema di ricarica wireless sviluppato da Samsung per il quale ha commercializzato i propri caricabatterie. Questo è uno standard compatibile con i loro telefoni di fascia alta, che supportano anche Qi.

  • Wattup ti consente di caricare dispositivi fino a 5 metri dal dock di ricarica, cosa che potrebbe davvero essere considerata la ricarica wireless in quanto tale.

  • Fino a 10 metri di distanza ti consente di caricare Cota, grazie all'uso della connettività wireless come WiFi o Bluetooth. Al contrario, è un sistema di ricarica estremamente lento, solo 1 W.

Quindi quale standard di ricarica supporta il mio telefono? In pratica, lo standard Qi è la maggioranza, rendendolo lo standard più comune per i caricabatterie wireless. Se il tuo telefono supporta la ricarica wireless, sarà compatibile con lo standard Qi, quindi funzionerà con qualsiasi caricabatterie certificato Qi.

Quanto è veloce la ricarica wireless

Nonostante sia con noi da anni, la ricarica wireless è diventata più popolare più lentamente di quanto ci si potesse aspettare. Uno dei motivi è la velocità con cui i dispositivi si caricano.

Lo standard Qi, il più popolare di tutti, è in grado di caricare dispositivi fino a 15 W, anche se la solita cosa è trovare caricabatterie da 5 W a 10 W. Per darti un'idea: se stai caricando il telefono a 5 Watt e Allo stesso tempo, utilizzando il GPS o le app di musica in streaming, scoprirai che consumi più energia di quella fornita dal caricabatterie.

Tuttavia, è inutile che il dock wireless sia in grado di fornire 15 W se il telefono non è in grado di caricare in modalità wireless a quella velocità.

Presta attenzione alle specifiche del tuo telefono, dove verrà dettagliato se supporta la ricarica wireless o la sua massima velocità di ricarica: da iOS 11 iPhone 8, iPhone X e successivi possono già essere caricati a 7,5 W. La gamma di fascia alta Samsung supporta la ricarica da 9 W.

Quindi, quale velocità di ricarica dovrebbe avere un caricabatterie wireless? Se l'idea è di acquistare un caricabatterie wireless per diversi anni, una buona idea è quella di scommettere su uno che fornisce 10 watt.

Naturalmente, se si desidera sfruttare la massima velocità di ricarica del caricabatterie wireless, è indispensabile che l'adattatore di corrente utilizzato sia in grado di fornire tale potenza di ricarica. Ed è che alcuni modelli includono solo il cavo, ma non l'adattatore.

Design

Dopo avere sezioni chiare come la velocità e gli standard di ricarica, è tempo di prestare attenzione al design dei caricabatterie wireless. Nel mercato troviamo modelli sotto forma di basi, dock, tappeti e caricabatterie che combinano altre funzionalità, come consentire la ricarica di smartwatch (principalmente quelli che caricano Apple Watch e iPhone) o tappetini per mouse o flexo. Ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi:

  • Se scommetti su una base, avrai un dispositivo compatto, ma in cambio non sarai in grado di vedere a colpo d'occhio cosa sta succedendo sullo schermo del tuo telefono mentre è in carica.

  • Il vantaggio del dock è proprio questo: lo hai in vista e non è necessario rimuoverlo dal carico. Inoltre, alcuni modelli consentono di posizionare lo smartphone in orizzontale o in verticale.

  • Se hai bisogno di più spazio per caricare più dispositivi contemporaneamente, un tappetino è una buona idea. Naturalmente, come accade con le basi, non sarà possibile vedere lo schermo del telefono mentre è in carica.

Tuttavia, i dock e i dock di ricarica sono i dispositivi più comuni e offrono le massime velocità di ricarica.

Nella sezione del design è anche importante, specialmente nelle basi, che abbia una superficie con una certa presa per evitare scivolamenti.

Infine, i caricabatterie wireless utilizzano le luci per indicare all'utente come sta andando il processo di ricarica. È una misura qualitativa e intuitiva, ma quando si arriva ad esso, è importante che questa luce non sia collocata in un'area disturbante, poiché è scomodo dormire con una luce che disturba l'oscurità della tua camera da letto.

Modelli in primo piano

CHOETECH

Tra i suoi vantaggi, questo caricabatterie CHOETECH è una delle opzioni più convenienti (10,99 euro), è molto compatto e realizzato in gomma antiscivolo. In cambio, si carica solo a 5W utilizzando lo standard Qi.

Tuttavia, questo marchio ha una versione più veloce che abbiamo recentemente testato, il Choetech Fast Wireles Charging Pad, un modello che raggiunge 7,5 W ma con finiture di qualità inferiore.

CHOETECH T511

Potenza di uscita

5 W.

Standard

Qi

Dimensioni

9,1 x 9,1 x 1 cm

Peso

77,1 g

Spina inclusa?

Solo cavo

Prezzo

10,99 euro

Spigen Essential

Spigen è un marchio molto popolare di accessori per smartphone che ha questo modello nel suo catalogo, disponibile in bianco e nero. Questo dock di ricarica consente di caricare fino a 10 W attraverso lo standard Qi e puoi posizionare il telefono sia in verticale che in orizzontale. È uno dei modelli con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Come punto negativo, la disposizione della luce a LED, forse troppo in vista per disturbare al buio. Il suo prezzo su Amazon è di 14,99 euro.

Spigen Esssential

Potenza di uscita

10 W.

Standard

Qi

Dimensioni

8,2 x 19,2 x 6,7 Centimetri

Peso

-

Spina inclusa?

Solo cavo

Prezzo

14,99 euro

RAVPower 10W

Questo modello RAVPower raggiunge fino a 10 W di carica attraverso lo standard Qi. Ha anche protezioni contro surriscaldamento, sovratensione e cortocircuiti. Il suo design è semplice ma piuttosto voluminoso, con dettagli antiscivolo e una luce a LED che indica il processo di ricarica. Il suo prezzo su Amazon è di 15,90 euro

RAVPower 10W

Potenza di uscita

10 W.

Standard

Qi

Dimensioni

15 x 11 x 2,5 cm

Peso

99,8 g.

Spina inclusa?

Solo cavo

Prezzo

15,90 euro

POWERADD

La cosa migliore di questo modello è quanto è sottile e discreto, dal momento che non ha nemmeno un indicatore LED, un vantaggio se hai il caricabatterie in camera da letto, ma uno svantaggio quando si tratta di vedere come sta andando il carico, poiché dovrai azionare il schermo del tuo cellulare.

Il caricabatterie POWERADD ha una superficie che emula il velluto in modo da non danneggiare l'involucro del telefono e consente di caricare fino a 10 W secondo lo standard Qi. Il suo prezzo su Amazon è di 16,99 euro

POWERADD

Potenza di uscita

10 W.

Standard

Qi

Dimensioni

10 * 10 * 0,76 cm

Peso

90 g.

Spina inclusa?

Solo cavo

Prezzo

16,99 euro

Nordmärke

L'IKEA svedese ha due modelli di caricabatterie wireless (anche se ha anche flexo che includono un'area di ricarica), il Rällen (16 euro), con un'estetica più banale e il Nordmärke (17,99 euro), leggermente più costoso ma con un Design originale in qualche modo rustico che utilizza legno, gomma e plastica. Inoltre, la luce è molto piccola, quindi non è fastidiosa.

Questo modello IKEA si carica utilizzando lo standard Qi che fornisce 5W, quindi sebbene sia molto attraente, non è troppo veloce.

Nordmärke

Potenza di uscita

5 W.

Standard

Qi

Dimensioni

8,5x8,5x2 cm

Peso

250 g

Spina inclusa?

Solo cavo

Prezzo

17,99 euro

UGREEN

UGREEN ha uno dei caricabatterie wireless più venduti su Amazon, da cui ha rilasciato una nuova versione migliorata. Come il precedente, ha una luce a LED che cambia da blu a verde quando la ricarica è completa ed è in grado di caricare fino a 10 W nello standard Qi.

Dove ci sono novità è nel design. Il suo modello precedente era il vetro nero in stile vetroceramica, un'estetica molto attraente ma scivolosa. Ora la sua superficie è ricoperta di poliuretano, una plastica che ricorda la pelle che migliora notevolmente la presa. Incorpora anche protezioni contro guasti elettrici e aumenti di temperatura. Per 20,99 euro su Amazon.

UGREEN

Potenza di uscita

10 W.

Standard

Qi

Dimensioni

-

Peso

-.

Spina inclusa?

Solo cavo

Prezzo

20,99 euro

Xiaomi Qi

Xiaomi ha anche un caricabatterie wireless che ti consente di caricare dispositivi fino a 10 W utilizzando lo standard Qi. Questa base di ricarica è abbastanza compatta e con una luce LED piccola e discreta. Su Aliexpress per 23,59 euro, con spedizione dalla Spagna.

Xiaomi

Potenza di uscita

Fino a 10 W.

Standard

Qi

Dimensioni

9,4 x 9,4 x 1,3 cm

Peso

0,135 kg.

Spina inclusa?

Solo cavo

Prezzo

23,59 euro

Samsung

Questo caricabatterie Samsung ti consente di caricare fino a 9 W utilizzando sia lo standard Qi sia il suo standard. Il suo design gli consente di essere utilizzato sia come dock sia come base, poiché ha un piede per inclinarlo. La sua superficie emula la pelle, un dettaglio elegante che migliora la presa. Il suo prezzo su Amazon è di 35,54 euro

Samsung

Potenza di uscita

9 W.

Standard

Qi e Samsung

Dimensioni

8,7 x 8,4 x 11,3 cm

Peso

372 g

Spina inclusa?

Solo cavo

Prezzo

35,54 euro

Mophie

Il caricabatterie Mophie è molto compatto e discreto, con una superficie in gomma antiscivolo. Su Amazon per 39,95 euro. È anche disponibile in un formato rettangolare per € 29,25.

Mophie

Potenza di uscita

7,5 W.

Standard

Qi

Dimensioni

9,7 x9,7x 1,15 cm

Peso

181 g.

Spina inclusa?

Solo cavo

Prezzo

39,95 euro

Belkin Boost

Belkin Boost Up ha un design molto robusto, con ottime finiture, una luce LED super discreta che segnala lo stato di avanzamento del carico ed errori. Include anche un caricabatterie. Su Amazon per 39,99 euro. C'è anche un'opzione per scegliere i colori tra bianco e nero, 7,5 W o 10 W di carica e persino un design dock.

Belkin Boost Up

Potenza di uscita

7,5 W.

Standard

Qi

Dimensioni

12 x 12 x 3 cm

Peso

340 g.

Spina inclusa?

Cavo e spina inclusi

Prezzo

39,99 euro

Nota: alcuni dei link pubblicati qui provengono da affiliati. Nonostante ciò, nessuno degli articoli citati è stato proposto da marchi o negozi, la loro introduzione è stata una decisione unica del team di redattori.

Condividere none:  Scienza Analisi La Nostra Selezione 

Articoli Interessanti

add