Quale fotocamera per i principianti comprare: questi sono i modelli e le raccomandazioni dei redattori di Xataka

Viviamo nell'era dell'immagine. Ironia della sorte, gli stessi smartphone che hanno costretto molti di noi a lasciare la fotocamera a casa a favore del nostro telefono, sono stati gli architetti di questa necessità di immortalare il momento. Se sei stato morso dal worm della fotografia e vuoi iniziare più seriamente, verrai assalito da domande come "quale fotocamera compro?" o quanto devo spendere? ", tra gli altri.

Abbiamo consultato i redattori più esperti di fotografia per preparare una guida all'acquisto di fotocamere per principianti: tipi di fotocamera, budget, accessori ... Questo è ciò che ci è stato detto.

Jesús León, coordinatore di Xataka Foto, Pedro Santamaría, Redattore senior e video manager di Xataka e redattori senior Óscar Condés e Ferfoto di Xataka Foto ci hanno fornito una serie di suggerimenti e modelli per iniziare da zero nella fotografia.

Come dovrebbe essere una fotocamera per principianti

Jesús León ci consiglia di iniziare con modelli semplici e leggeri, in modo che l'esperienza sia confortevole e intuitiva sin dall'inizio: "L'importante è che non si senta una macchina fotografica complessa da gestire. Che non ci travolga con troppe opzioni o controlli. Le telecamere di piccole dimensioni tendono ad essere più comode quando sei appena agli inizi. È anche importante disporre di connettività wireless, quindi puoi connetterti al tuo cellulare e trasferire foto e video senza dover passare attraverso il computer. "

Pedro Santamaría spiega che più che una questione di caratteristiche, si tratta delle aspettative che ci si pone:

"L'unica caratteristica che una fotocamera per principianti deve soddisfare è che si adatta alle loro esigenze e al budget. Cosa speri di ottenere con essa? Quanto tempo dedicherai? Perché cosa fanno alcune fotocamere spiegando con esempi cosa fa un tale parametro o il modo in cui ciascuna modalità influisce sul risultato è qualcosa che può essere rapidamente appreso online. "

Seguendo questa traccia, Ferfoto sottolinea che "Tutte le fotocamere sono per principianti. Non sai ancora se continuerai il tuo hobby o se la fotocamera verrà dimenticata nel retro dell'armadio. L'importante è scegliere una fotocamera che si ripaga da sola e rapidamente rendilo leggero. Da lì, una buona fotocamera è quella che ti consente di fare tutto il necessario: scegli l'apertura e la velocità e scatta in formato RAW. "

Oscar Condés ci dice che se vogliamo davvero imparare la fotografia "abbiamo bisogno di una fotocamera che ci permetta di variare rapidamente il diaframma, la velocità dell'otturatore e i valori ISO, perché questa è la cosa più importante per imparare a gestire (la" ABC della fotografia "). Per questo, l'ideale è che sia una fotocamera che ha diverse ruote di controllo, e quelle sono di solito fotocamere reflex."

Condés continua sull'idoneità di acquisire un riflesso per iniziare:

"È vero che molti controlli possono sopraffare l'utente, ma avere ruote indipendenti per controllare velocità, difframe e ISO dovrebbe essere il minimo per una fotocamera per coloro che vogliono imparare la fotografia. Sfortunatamente, per motivi economici, i modelli per principianti di solito hanno meno ruote. e pulsanti di controllo, quindi devi cercarlo in modelli più avanzati e quindi più costosi. Quindi, prima di tutto, sarebbe necessario essere chiari se si vuole davvero iniziare la fotografia (e imparare quelle strane cose sulle velocità e diaframmi) o vuole solo una fotocamera migliore, o più versatile, del suo cellulare, ma che fa tutto il lavoro "sporco" per lui e non richiede che impari ".

Che tipo di fotografia vuoi fare?

Sony A6500, un modello discreto per la fotografia di strada e le foto veloci

La fotografia del prodotto non è la stessa dei ritratti o dei paesaggi, ma all'inizio del nostro viaggio fotografico è facile non essere chiari, motivo per cui una buona idea è quella di optare per una macchina fotografica fuoristrada, come sottolinea Jesús León:

"Quando stai imparando, fai un po 'di tutto, quindi la nostra prima fotocamera dovrebbe risolversi più o meno bene in ogni situazione. Inoltre, dovrebbe essere comodo portare sempre con te. Pertanto, le fotocamere compatte con uno zoom multiuso sono le più adatto se vuoi fare un po 'di tutto. Ci sono compatti avanzati molto completi che sono ideali per i viaggi e fanno molto bene per paesaggi, architettura, ritratti e persino per la fotografia in interni o in condizioni di scarsa illuminazione. "

Ferfoto è anche impegnato nella versatilità e nella leggerezza: "La maggior parte dei fotografi principianti desidera scattare foto di viaggio o di famiglia. Qualsiasi fotocamera è adatta a questi scopi. Di solito consiglio una buona fotocamera compatta, un mercato che sembra dimenticato, ma grazie a i cellulari stanno diventando migliori fotocamere compatte a buoni prezzi. Per soggetti più complessi, sono necessarie fotocamere con ottica intercambiabile come fotocamere mirrorless o reflex.

Oscar Condés minimizza la questione del soggetto, poiché inizialmente la cosa normale è voler coprire tutto: "La cosa ideale per iniziare è una fotocamera reflex perché ha più possibilità di controllo e viene ripresa attraverso il mirino, permettendoti di concentrarti sul Foto. All'inizio la solita cosa non è specializzarsi e fare fotografie in generale. "

Pedro Santamaría parla della difficoltà di classificare le fotocamere per tipo di fotografia, anche se ci fornisce alcuni indizi per trovare il modello più appropriato in ogni caso:

"Se la nostra idea è quella di fare foto di strada, foto veloci e senza attirare molta attenzione, le fotocamere mirrorless di Sony (Sony a6300, a6500 e simili), Panasonic Lumix GX80, Fujifilm X T100 o Olympus E-M10 sono un'ottima opzione per una questione di dimensioni e abbiamo la possibilità di utilizzare obiettivi intercambiabili. Qualcosa che ci dia sempre un vantaggio in più per adattarci alla situazione attuale, ad esempio con un teleobiettivo per foto sportive o oggetti remoti, grandangolo per foto in interni o architettura. Poi ci sono fotocamere più serie e dalle prestazioni più elevate come la Sony a7, la Canon 6D Mark II o la Nikon 750 tra le altre. Il suo prezzo è alto ma per qualità e opzioni possono adattarsi perfettamente praticamente a qualsiasi tipo di situazione. Tuttavia, non escluderei mai l'uso di fotocamere con la Sony RX100 Mark V o la Lumix LX100 Mark II perché, per le loro dimensioni e qualità, sono la fotocamera ideale per molte persone in viaggio e in situazioni quotidiane, quando trasportare attrezzature più grandi non è comodo. "

Cosa c'è di meglio: iniziare con una fotocamera bassa, media o alta?

Sul mercato troviamo fotocamere che vanno da poco più di 100 euro a quasi 10.000 euro per Hasselblad X1D, quindi è normale per molti chiedersi se la cosa migliore sia fare un investimento significativo fin dall'inizio e lanciarsi nel high range o, al contrario, dobbiamo scommettere su modelli più convenienti e faremo il salto a range più alti. Vengono tutti per dirci la stessa cosa.

Ferfoto ci dà un bagno di realtà: "La macchina fotografica non fa il fotografo. Sembra un cliché ma è pura realtà. Con tutti noi faremo le stesse foto, buone o cattive". Condés ha la stessa convinzione: "Scegliere la fascia alta è come prendere una Ferrari mentre ottieni la tua carta, meglio una più semplice."

Santamaría supporta questa opinione: "Fare il salto verso una fotocamera di fascia alta è sempre possibile. È vero che l'investimento sarà maggiore poiché dovremo aggiungere ciò che abbiamo speso nella prima, ma se stiamo iniziando, non è normale cambiare i nostri corpi così rapidamente. Una fotocamera di gamma medio-bassa è l'ideale, ci aiuta a vedere se vogliamo davvero imparare e ottenere il massimo dal mondo della fotografia. In caso contrario, se alla fine è un capriccio di un giorno, il costo non sarà così elevato come con i modelli superiori. "

Jesus León rafforza l'impegno per le fotocamere di gamma medio-bassa in questo processo iniziale: "L'essenziale può essere appreso prima è una fotocamera economica e gestibile, quindi insisto ancora una volta che la fotocamera sia semplice. Con il tempo e imparando, vedremo se il nostro bisogno ci chiede qualcosa di più avanzato ".

Kit fotocamera + obiettivo, l'opzione migliore

Obiettivo Canon reflex EF 50mm, F / 1.8 STM, un classico tra i principianti

Ferfoto spiega che gli obiettivi sono la parte più importante di una fotocamera e che, in generale, gli obiettivi che vengono forniti in un kit con la fotocamera non sono molto buoni, ma "se non ingrandiremo e tutte le nostre foto andranno su Internet, allora Sono perfetti. Tuttavia, per imparare un obiettivo fisso è meglio lavorare più inquadrature. Sono anche più leggeri e attirano meno attenzione. "

Anche a Santamaría non piacciono i kit, ma sembrano essere una buona opzione per i principianti per una domanda di prezzo: "Anche se non amo molto le lenti dei kit, se la differenza tra solo il corpo e un corpo più obiettivo non è molto grande, opterei sempre per la seconda opzione ".

Oscar Condés raccomanda anche questa opzione "Per cominciare, una fotocamera con l'obiettivo standard è sufficiente. Acquistare il corpo da solo e obiettivi separati è per quando hai più conoscenze."

Ma nel mercato troviamo anche pacchetti con diversi obiettivi che, seguendo la premessa dei prezzi, potrebbero essere una buona alternativa ... o no, perché come sostiene Jesús León:

"All'inizio abbiamo cercato la semplicità, quindi una fotocamera dotata di due obiettivi intercambiabili ci complicherà molto. In effetti, è normale finire con un solo obiettivo per quasi tutto e l'altro pigro per prenderlo o non sempre ci piace portarlo in cima. All'inizio, cambiare gli obiettivi può essere un po 'complicato. Pertanto, possiamo scegliere una fotocamera compatta o una fotocamera con obiettivo intercambiabile con un obiettivo multiuso, che vale quasi tutto ".

Tuttavia, se decidi di acquistare il corpo e l'obiettivo separatamente, Pedro Santamaría ci consiglia di chiarire in anticipo cosa fotograferemo e quali usi abbiamo pensato di fare della fotocamera per decidere: "Senza sapere quale tipo di foto ti piace fare, non Vorrei lanciare per comprare qualsiasi cosa perché è cosa raccomanda la maggioranza. Un esempio è la classica Canon 50mm f1.8 (118 euro) o il suo omonimo in altre marche. È un obiettivo che a un prezzo offre prestazioni molto elevate ma non è ancora adatto all'utente. Se dovessi acquistare un obiettivo separato, sceglierei un obiettivo simile al classico Canon serie L 24-70 f2.8 (1.354 euro). Saranno lenti costose ma avrai versatilità e qualità nella maggior parte delle situazioni. "

Inoltre, se siamo chiari sul fatto che continueremo ad apprendere in fotografia, un buon obiettivo sarà un investimento da ripagare a lungo termine, dato che possiamo utilizzarlo su fotocamere più alte. Anche se sì, sarà un fattore limitante al momento dell'acquisto perché, ad esempio, gli obiettivi Canon sono compatibili con tutte le fotocamere reflex Canon e la stessa cosa accade con altri marchi come Nikon.

Altri accessori per iniziare

Ma oltre alla fotocamera e all'obiettivo, è essenziale avere altri elementi per iniziare nel mondo della fotografia. Condés ci cita le basi: "Una borsa per trasportare l'attrezzatura in modo sicuro, una batteria di riserva e schede di memoria sarebbe essenziale. È meglio trasportare due schede da 32 GB rispetto a un 64 GB e che sono più veloci che puoi pagare. Sandisk è un marchio che sta andando molto bene ".

Ferfoto elenca praticamente la stessa cosa: "È importante portare batterie di riserva, diverse schede di medie dimensioni (due da 8 GB meglio di una 16) per evitare di perdere tutto il lavoro in una volta. Consiglierei sempre un treppiede per lavorare bene il telaio (e scatta sempre con un cavo trigger o collegando il cellulare alla fotocamera), ad esempio mi piace molto il Vanguard VEO 2 (166,55 euro) per la sua leggerezza. Con i treppiedi consiglio di spendere soldi perché è qualcosa che durerà una vita, più che una macchina fotografica o un obiettivo. E ovviamente un buon zaino per evitare di darti la schiena, io uso un Lowepro. "

Altri elementi che ci citano e che possono passare inosservati sono buone calzature per camminare senza limiti e libri di fotografia che ci ispirano e ci danno idee.

Marchi e budget per iniziare

Sembra che le fotocamere reflex e i marchi come Canon e Nikon siano i modelli e i marchi più popolari tra amatori e professionisti, tuttavia abbiamo già visto che alcuni dei nostri esperti optano per altri formati. Quale budget è il più raccomandato per iniziare? Ci sono marchi migliori di altri?

Jesús León ci parla della vasta gamma di marchi e modelli: "Tutti i marchi principali hanno gamme di fotocamere per principianti, dal semplice compatto al compatto avanzato (un po 'più costoso ma di alta qualità e senza perdere la sua caratteristica principale: piccolo, maneggevole e Risolvono bene per quasi tutti i tipi di fotografia.) Anche nelle fotocamere mirrorless troviamo modelli convenienti, che possono essere una buona opzione di investimento per iniziare. E se ci piace e vogliamo di più in seguito, possiamo sempre acquistare nuovi obiettivi e ottenere molto di più abbinare il corpo che abbiamo comprato. Con la reflex si verifica qualcosa di simile, dove possiamo trovare modelli di iniziazione molto convenienti. I marchi principali che hanno modelli per tutti i gusti e le tasche sono i ben noti: Canon, Nikon, Sony, Fujifilm, Olympus, Panasonic ... ci sono più marchi ma di solito hanno meno opzioni. Al giorno d'oggi con un investimento tra 300 e 600 euro possiamo avere un'ottima squadra per iniziare e ci durerà a lungo e possiamo ammortizzarlo ".

Condés ci offre praticamente la stessa gamma di prezzi e marchi: "Ci sono pochi marchi che producono fotocamere" serie "(Canon, Fujifilm, Nikon, Olympus, Panasonic, Pentax, Ricoh e Sony) e ognuna di esse è buona. Un'altra cosa è che ci sono fotocamere di molti tipi, con caratteristiche diverse, e che esiste un monopolio Canon-Nikon piuttosto artificiale (né uno è migliore dell'altro, né sono gli unici) su quanto spendere, per cominciare, raccomando fotocamere più o meno economiche , gamma medio-bassa che poi c'è sempre tempo per andare avanti. Tra 400 e 600 euro per una reflex va bene. "

Fernando estende leggermente la forcella, anche se continua a insistere sull'importanza degli obiettivi: "Per cominciare, tutte le marche sono buone. Devi spendere di più per obiettivi che per la fotocamera. Insisto ancora una volta che una buona foto viene scattata da te, non dalla fotocamera Da 500 a 1000 euro hai una squadra per la vita "

Pedro Santamaría ci chiarisce qualcosa di molto importante per noi:

"Non esiste un marchio migliore di un altro ma un modello migliore di un altro. In qualsiasi produttore troverai le migliori fotocamere."

La migliore fotocamera per principianti secondo i redattori di Xataka

Panasonic Lumix GX80

Consigliato da Pedro Santamaría

Se oggi dovessi raccomandare una fotocamera per principianti, opterei per la Panasonic Lumix GX80 (449 euro). È di dimensioni compatte e questo lo rende facile da trasportare. All'inizio, portare una macchina fotografica più grande e attirare molta attenzione è qualcosa che a qualcuno che inizia nella fotografia di solito non piace.

Per il resto, è una fotocamera molto capace, con la possibilità di utilizzare obiettivi intercambiabili, per adattarsi a qualsiasi tipo di fotografia che vogliamo scattare e con la possibilità di registrare video a risoluzione 4K con una qualità molto buona. Puoi chiedere di più a una fotocamera che ha anche un prezzo molto interessante.

Canon Powershot G5x

Consigliato da Ferfoto

Bene, preferisco la Canon Powershot G5x (636,65 euro), che sebbene sia relativamente vecchia e ce n'è una migliore, la G1x MarkIII è una fotocamera perfetta da portare sempre con te.

Il suo sensore da 1 "soddisfa le esigenze di qualsiasi fotografo, anche di professionisti che vogliono portare sempre con sé un team affidabile. Ha un obiettivo luminoso f / 1.8-2.8 che consente di risolvere qualsiasi problema di luce e soprattutto possiamo aumentare la sensibilità a 3200 ISO senza problemi.

Il mirino elettronico ha più che adempiuto alla sua funzione. Lo stesso non è famoso come il suo rivale della Sony RX100, ma offre lo stesso per meno soldi.

Fujifilm, X-T100

Consigliato da Oscar Condés

Molte persone mi chiedono e io dico sempre “cosa sai della fotografia? per cosa hai intenzione di usarlo? Vuoi imparare o solo una macchina fotografica che sembra buona ma fa il lavoro per te? ” Prima di decidere su un modello o su un altro, cerca diverse opzioni e vai in un buon negozio dove puoi ritirare i modelli. Fallo e controlla quali sono i tuoi sentimenti con la fotocamera in mano.

La Fujifilm X-T100 (549 euro) potrebbe essere una buona opzione in questo momento. È un modello base ma ha diverse ruote per controllare l'esposizione e altri parametri, cioè per imparare la "fotografia reale".

Ha anche una taglia piccola da portare sempre (è mirrorless), è visivamente attraente, offre una buona qualità dell'immagine ed è relativamente conveniente.

Canon EOS M50

Consigliato da Jesús León

I miei motivi sono molto chiari, la Canon EOS M50 (661,95 euro) è la fotocamera per principianti: è la fotocamera per chiunque cerchi una fotocamera da imparare, ma con garanzie e le ultime novità.

È una fotocamera piccola ma molto completa ma è semplice nel suo concetto e molto versatile per iniziare e fotografare tutto (e registrare video di qualità).

Inoltre, è un buon investimento, perché essendo una fotocamera con obiettivo intercambiabile, se ne avremo bisogno in un secondo momento e ne abbiamo voglia, possiamo acquistare più obiettivi

Nota: alcuni dei link pubblicati qui provengono da affiliati. Nonostante ciò, nessuno degli articoli citati è stato proposto da marchi o negozi, la loro introduzione è stata una decisione unica del team di redattori.

Condividere none:  Divertimento La Nostra Selezione Mobile 

Articoli Interessanti

add