NVidia è interessata a lanciare una CPU x86 come possibile sostituto dei chip ARM

Anche se è da qualche anno, i dirigenti di NVidia hanno confermato che hanno in mente di sviluppare un processore x86. Inizialmente potremmo posizionarlo nella sua attuale Tegra, con l'architettura BRACCIOe i più noti microprocessori x86 prodotti da Intel e AMD, soprattutto.

Da NVidia pensano che, man mano che il mercato dei dispositivi portatili avanza, tra qualche anno sarà necessario processore integrato, di tipo SoC (System-on-a-chip) ma con una potenza notevolmente superiore a quelle attualmente esistenti, incluso il suo Tegra o, più in generale, tutti i microfoni BRACCIO utilizzato nei telefoni cellulari.

E in effetti hanno perfettamente ragione. I requisiti di alimentazione delle apparecchiature portatili (anche dai telefoni cellulari agli ultraportatili o netbook, passando per MID e lettori multimediali portatili) sono cresciuti in modo esagerato negli ultimi tempi e ciò che dovremo vedere nei prossimi anni continuerà ad essere davvero interessante.

Tuttavia, Intel e AMD hanno molti vantaggi rispetto a qualsiasi altro produttore, almeno parlando di CPU domestiche, e NVidia avrà molte difficoltà ad affrontarle. L'unico modo in cui potrebbero avere un po 'più di apertura è quello di avviare un nuovo mercato, quello dei microfoni x86 come sostituti dei processori ARM in computer di ogni tipo, che è ciò a cui sembrano essere interessati. X86 di NVidia sarebbe proprio questo, a processore Integrato con l'architettura x86 che dovrebbe essere focalizzata sui dispositivi mobili.

Comunque, come ho detto all'inizio, stiamo parlando di un medio o lungo termine, da due a tre anni da adesso. La domanda che rimane per me è se quel tempo è il resto per il primo x86 di NVidia sul mercato, o se entro il 2012 inizieranno a svilupparlo. Se ci troviamo in quest'ultimo caso, possiamo sederci tranquillamente perché fino al 2014 o 2015 non vedremmo i primi risultati.

Condividere none:  Analisi Scienza La Nostra Selezione 

Articoli Interessanti

add