Motorola Edge, prime impressioni: schermo curvo (a modo suo) e 90 Hz si adattano al nuovo premium di fascia media

Alla fine di aprile Motorola è tornato alla carica con due dispositivi che avevano poco o nulla a che fare con i precedenti. Stiamo ovviamente parlando dei nuovi Motorola Edge e Motorola Edge +, rispettivamente di fascia media e alta gamma premium. Quello che ci interessa oggi è il primo, il Motorola Edge, da oggi è stato confermato che sarà rilasciato in Spagna l'8 giugno e da Xataka abbiamo avuto l'opportunità di testarlo per dirti le nostre prime impressioni.

In assenza di analizzarlo in modo più approfondito, cosa che ovviamente faremo (quindi non andare troppo lontano), il nuovo Motorola punta piuttosto in alto. Il Motorola Edge si rompe con quasi tutto quanto sopra e si distingue per i bordi molto curvi, la frequenza di aggiornamento di 90 Hz, la connettività 5G e quattro telecamere posteriori. Questa è stata la nostra esperienza dopo un primo contatto.

Scheda tecnica Motorola Edge

BORDO MOTOROLA

DIMENSIONI E PESO

161,64 x 71,1 x 9,29 mm
Risoluzione FullHD + (2.340 x 1.080 pixel)
Formato 19.5: 9
Curva
Gorilla Glass 5

PROCESSORE

Snapdragon 765
GPU Adreno 620

RAM

6 GB

ARCHIVIAZIONE INTERNA

128 GB espandibile con schede microSD

VIDEOCAMERA POSTERIORE

64 MP f / 1.8
Grandangolo (117º) + macro 16 MP f / 2.2
Teleobiettivo 8 MP f / 2.4 zoom ottico x2
ToF
LED flash
Video 4K @ 30FPS

FOTOCAMERA FRONTALE

25 MP f / 2.0

BATTERIA

4.500 mAh
Carica rapida 18 W.

SISTEMA OPERATIVO

Android 10

CONNETTIVITA '

USB Tipo-C
NR 5G inferiore a 6 GHz
Bluetooth 5.1
NFC
WiFi ac
GPS
Doppia SIM ibrida

ALTRI

Lettore di impronte digitali su schermo
Jack da 3,5 mm
Altoparlanti stereo

PREZZO

599 euro

Motorola Edge - 6,7 "FHD + Smartphone (5G, schermo curvo a 90 gradi o tacca, processore Qualcomm Snapdragon SM7250, fotocamera da 64 MP, batteria da 4500 mAH, doppia SIM, 6/128 GB, Android 10) Nero

Prezzo consigliato su Amazon 599,90 €

Più curve e più Hertz

La prima cosa che ci colpisce quando estraiamo il dispositivo dalla scatola è il suo schermo, un enorme schermo OLED da 6,7 ​​pollici in formato 19,5: 9 curvo a metà dei bordi laterali. La verità è che l'effetto Wow! accenderlo e vedere come lo schermo si estende lateralmente è lì e l'esperienza è molto coinvolgente. Il problema è lo stesso di tutti gli schermi curvi: ciò che guadagni nel design perdi nell'esperienza visiva.

Ma ora torneremo allo schermo, prima di parlare di costruzione. Anche se a prima vista sembra finito in vetro, la verità è che la parte posteriore è in plastica. I bordi superiore e inferiore e i pochi lati sono rifiniti in alluminio serie 6000 e lo schermo è coperto da Gorilla Glass 5, ma il dorso, quello che tocchiamo con il palmo della mano quando lo tratteniamo, è di plastica e ci si sente come uno.

Le tracce sono molto marcate, nulla che non può essere risolto mettendo una custodia come quella che Motorola include nella confezione stessa. Inoltre, il fatto che sia di plastica la rende non scivolosa, il che è apprezzato per le sue dimensioni. Nell'angolo in alto a sinistra abbiamo le quattro telecamere posteriori che, per fortuna, non sporgono troppo dal telaio stesso.

Qualcosa che colpisce è che, nonostante sia un dispositivo di grandi dimensioni, non si sente troppo pesante in mano. Sì, è vero che pesa 188 grammi, ma la verità è che è abbastanza piacevole da usare e le sensazioni preliminari sono che il peso è ben bilanciato. Forse le cose cambieranno di fronte all'analisi, ma il primo incontro è stato abbastanza positivo.

Ma al di là del suo design, ciò che spicca di più sul dispositivo è il suo schermo. Motorola ha rotto con tutto ciò che aveva lanciato di recente ed è stato incoraggiato con schermi curvi, e in che modo. Il pannello occupa l'intera parte anteriore del dispositivo e riduce al minimo i frame. Ciò è possibile grazie a una perforazione situata nell'angolo in alto a sinistra. Le curve, nel frattempo, trascinano lo schermo su quasi la metà dei bordi laterali. A livello di design si adattano molto, molto bene, ma non solo l'estetica vive uno smartphone.

Le curve offrono un'esperienza più coinvolgente e sono più attraenti per gli occhi, ma sacrificano gli angoli di visione. Non devi prestare molta attenzione a notare che quando guardi lo schermo di fronte a te, le aree curve diventano grigie. Lo stesso quando lo guardiamo di lato, vediamo la curva perfettamente nitida e lo schermo più scuro. Ciò è particolarmente evidente nelle applicazioni con sfondi bianchi e, nel caso del Motorola Edge, ancor più data la pronuncia della sua curvatura.

Durante il tempo in cui l'abbiamo provato, non abbiamo avuto alcun tocco fantasma o qualcosa del genere, ma ancora una volta è meglio aspettare che l'analisi dia un verdetto. Ciò che siamo stati in grado di verificare è che puoi configurare i gesti per eseguire azioni rapide facendo scorrere il dito lungo la curva o avviando app come sui terminali Samsung. Le curve, a proposito, si illuminano anche quando la cariciamo o riceviamo una notifica.

Ma uno di calce e uno di sabbia. Le curve potrebbero non essere convincenti, ma ciò che convince, e molto, è la frequenza di aggiornamento. Motorola è salito sul carro di 90 Hz nel suo nuovo terminale ed è qualcosa da apprezzare. 90 Hz rende tutto scorrevole, le animazioni sono fluide e tutto sembra migliore. Non sai quanto si sente bene a 90 Hz fino a quando non torni a una schermata a 60 Hz, anche se dovrà essere visto come influenzano l'autonomia.

Un motore che dà sicurezza

Non ha senso avere un design accattivante e accattivante se le prestazioni non corrispondono, e in questo caso non sembra che questo sarà un problema. Il Motorola Edge ha 6 GB di RAM all'interno e il processore Snapdragon 765, uno degli ultimi prodotti Qualcomm le cui prestazioni sono già più che comprovate.

Per mancanza di test più approfonditi, non abbiamo avuto problemi con giochi pesanti come 'Asphalt 9' o 'Legends of Runeterra', tanto meno nelle applicazioni quotidiane come Instagram, Twitter o WhatsApp. I 6 GB di RAM, sebbene non raggiungano le prestazioni di altri terminali con otto o 12, sono più che sufficienti per mantenere le app in background e offrirne una rapida apertura.

L'esperienza di riproduzione e consumo di contenuti multimediali è migliorata dal suono. Il Motorola Edge ha un altoparlante stereo e la verità è che suona sorprendentemente bene, anche a volumi elevati. Il contatto con l'altoparlante è davvero positivo. Un elemento che probabilmente molti utenti apprezzeranno è la porta jack da 3,5 mm che si trova nella parte inferiore. Mini-point Motorola e mini-point aggiuntivo per includerne alcuni nella confezione.

A proposito della batteria è presto parlare, ma da ciò che siamo stati in grado di dimostrare non sembra che 90 Hz sarà un problema di fronte all'autonomia. Dopotutto, sotto il cofano del Motorola Edge ci sono 4.500 mAh, una cifra non trascurabile. Motorola parla di un massimo di due giorni di utilizzo, anche se si dovrà vedere quante ore di schermo attivo possono essere rimosse e, soprattutto, quanto velocemente si carica, perché la carica rapida di 18 W in una batteria di tale amperaggio punta a un tempo elevato .

Comunque sia, la verità è che il Motorola Edge si muove davvero bene. Il motore aiuta, i 90 Hz aiutano e anche il sistema operativo fa la sua parte. Per gusti, colori, ma personalmente, mi piace che Motorola rimanga fedele alla sua idea di mantenere l'estetica di Pure Android e di non aggiungere additivi superflui che ne pregiudicano le prestazioni. L'intero set funziona davvero bene e, in assenza di un'analisi approfondita, il terminale indica i modi.

Quattro telecamere che vogliono essere cinque

Abbiamo finito per parlare di telecamere. Ovviamente, questa sezione sarà molto più dettagliata nella sua analisi, dove vedremo i risultati con una lente d'ingrandimento e le prestazioni delle quattro telecamere in diverse situazioni, ma per ora vedremo cosa ci promette il Motorola Edge in termini di fotografia. Il lotto di telecamere è composto da:

  • Sensore da 64 megapixel con apertura f / 1.8, pixel da 0,8 micron e tecnologia Quad Pixel. Scatta foto efficaci da 16 megapixel grazie alla tecnologia di fusione dei pixel.
  • Ampio angolo di 16 megapixel f / 2.2, pixel di un micron e campo visivo di 117º. Funzionerà anche come sensore macro.
  • Teleobiettivo da otto megapixel, f / 2.4, 1,12 micron pixel con zoom ottico a due ingrandimenti.
  • Sensore ToF.
  • Fotocamera frontale f / 2.0 da 25 megapixel con pixel da 0,9 micron con tecnologia di miscelazione pixel.

Fondamentalmente, il Motorola Edge ha la triade magica di fotocamere: un sensore normale, un grandangolo e un teleobiettivo i cui ingrandimenti ottici potrebbero non finire in competizione con altre alternative sul mercato in termini di distanza. È interessante notare che il selfie si aggiunge anche alla combinazione di pixel, anche se allo stesso modo in cui possiamo forzare il sensore da 64 megapixel per ottenere foto più grandi, possiamo farlo anche con la fotocamera frontale.

Angolo ampio.

Sensore principale.

Zoom ottico x2.

Zoom digitale x10.

La fotocamera ottiene risultati abbastanza buoni, mantenendo i dettagli di elementi distanti e colori realistici. Come sempre accade, l'obiettivo grandangolare ha meno dettagli ed è meno luminoso, ma ha un ampio campo visivo e consente di ottenere altre prospettive. Buone sensazioni anche con lo zoom, che in assenza di provarlo di notte e in altre situazioni di luce, sembra offrire buoni risultati.

Selfie da sei megapixel (pixel binning).

Selfie da 25 megapixel.

Anche i selfie funzionano bene. Il soggetto ha un buon livello di dettaglio, è ben illuminato e i colori sono corretti, sebbene lo scatto con la modalità automatica possa tendere a lasciare l'account leggermente più saturo. Con la modalità da 25 megapixel, la definizione degli elementi fotografici aumenta leggermente e il colore è leggermente più fedele. Con entrambe le modalità sembra che avremo buone foto, quindi stiamo aspettando di poterle testare più accuratamente.

Selfie senza e con modalità ritratto.

Abbiamo anche la popolare modalità ritratto che questa volta ci offre un corretto livello di dettaglio per il soggetto, un po 'più di luminosità e un ritaglio preciso, anche se l'effetto bokeh sembra troppo artificiale. Può essere modificato manualmente nell'app della fotocamera e forse con un'apertura più piccola si possono ottenere risultati più realistici. Comunque sia, il sensore rileva e ci taglia correttamente è già un buon segnale.

Infine, non possiamo smettere di parlare della modalità macro. Non ha un obiettivo dedicato a questa modalità, ma utilizza il grandangolo. Devi solo attivarlo, avvicinare il cellulare e premere lo schermo per mettere a fuoco. Parleremo di quanto sia utile questa modalità di giorno in giorno, ma ciò che è innegabile è che i risultati sono più sorprendenti. La foto su queste linee è stata presa a circa due centimetri dalla moneta, per darci un'idea.

Il Motorola Edge si rivolge a modi diversi

Il Motorola Edge è una ventata d'aria fresca nel catalogo Motorola che è apprezzato. Lasciando da parte i gusti personali di ognuno, lo schermo curvo dà un tocco molto interessante al dispositivo, sembra fantastico e i 90 Hz si adattano perfettamente. In assenza di analizzarlo in vari scenari, e senza aver avuto l'opportunità di vedere come le curve influenzano o smettono di influenzare giorno dopo giorno, ho la sensazione che lo schermo sarà uno dei suoi punti di forza.

Anche le prestazioni non sembrano essere un problema, almeno dal punto di vista motorio. Lo Snapdragon 765 è un processore molto solvente e i 6 GB di RAM sembrano essere sufficienti. La domanda rimanente è come si comporterà la batteria dopo averla utilizzata intensivamente e aver premuto la frequenza di aggiornamento. Qualcosa di simile si può dire della fotocamera, che a priori non sembra fare nulla di male quando la luce accompagna.

Il Motorola Edge ha tutti gli ingredienti per essere un prodotto di fascia media premium da non perdere di vista

Comunque sia, il Motorola Edge ha una grande sfida da affrontare: competere con altri terminali di fascia media premium più economici. Il dispositivo ha un prezzo di 599 euro, una cifra tipica della fascia alta e il mercato è stretto. Gli ingredienti per raggiungerlo li hanno, senza dubbio, ma per sapere se il piatto risultante è buono dovremo aspettare ancora un po '.

Motorola Edge - 6,7 "FHD + Smartphone (5G, schermo curvo a 90 gradi o tacca, processore Qualcomm Snapdragon SM7250, fotocamera da 64 MP, batteria da 4500 mAH, doppia SIM, 6/128 GB, Android 10) Nero

Prezzo consigliato su Amazon 599,90 €

Condividere none:  La Nostra Selezione Scienza Analisi 

Articoli Interessanti

add