Recensione di iPad Air 2

Mentre gli smartphone hanno ancora alcune importanti aree di miglioramento, come la risoluzione o le dimensioni dello schermo, i tablet hanno raggiunto una prima maturità che rende i loro rinnovamenti annuali più complicati. O visto in un altro modo, meno compreso.

È anche vero che il ciclo di rinnovo di un tablet non può essere uguale a quello di uno smartphone. Per tutto questo, a priori piccoli modelli innovativi come l'iPad Air 2 non hanno un arrivo facile sul mercato. È tempo di dirti cosa abbiamo pensato del nuovo tablet Apple recentemente rinnovato dall'azienda.

iPad Air 2, caratteristiche principali

Iniziamo la nostra analisi esaminando le principali specifiche tecniche del nuovo tablet di fascia alta di Apple:

iPad Air 2 schermo LED IPS 9,7 pollici Risoluzione 2048x1536 pixel (264 dpi) Processore Coprocessore A8X (64 bit, 3 core) / M8 RAM 2 GB RAM Memoria 16/64/128 GB (senza microSD) Batteria 27.3 Wh Versione S.O. iOS 8 Connettività Wireless 802.11a / b / g / n / ac, Bluetooth 4.0 LE, LTE e NFC Macchine fotografiche 8 MP (f2.4) Video 1080p / 1.2 MP (f2.2) Video 720p Dimensioni 240 x 169,5 x 6,1 mm Peso 437/444 grammi Caratteristiche aggiuntive Tocca ID Prezzo A partire da 489 euro

A livello di specifiche, pochissime sono le notizie rilevanti di iPad Air 2. Fondamentalmente il rinnovo è arrivato nella parte del processore, di cui parleremo, e la fotocamera. Sono quindi due fattori che, a priori, non è stato necessario rinnovare.

Vi è, ovviamente, una riduzione di spessore e peso che lascia l'iPad Air 2 in una buona posizione in questa sezione rispetto ai suoi concorrenti in altri sistemi operativi, che non sono stati trascurati almeno quest'anno.

Recensione video di IPad Air 2

Niente di meglio per conoscere l'iPad Air 2 di un'analisi video per verificarne il design, le prestazioni e il comportamento generale:

La guerra per leggerezza e spessore

Se c'è una costante nei prodotti per la mobilità di Apple, è il desiderio di ridurre lo spessore e il peso dei suoi dispositivi, smartphone o tablet, in ogni nuova generazione di prodotti. Con l'iPad Air 2 questa massima viene raggiunta e il nuovo modello abbassa i suoi dati in quelle due sezioni. Nel resto, e fatta eccezione per l'eliminazione del pulsante di blocco (che potremmo configurare per il suono o la rotazione), qualcosa che non ci sembra giusto, il design dell'Air 2 è lo stesso di quello del modello a cui si realizza.

Tra le novità nelle dimensioni fisiche dell'iPad Air 2, non apprezzerai la riduzione di peso ma la riduzione di spessore, il che rende leggermente più piacevole da tenere con una mano

Questo iPad Air 2 è quindi nella forcella di peso e spessore che stiamo vedendo è importante nei tablet di grandi dimensioni. Queste due figure sono la chiave per considerare che un tablet è comodo in mano o no. E se l'Air originale ha già commentato che è stato il primo iPad a non penalizzarlo trasportandolo con una mano (ad esempio durante la lettura), questo Air 2 lo conferma. Ma non aspettarti una differenza apprezzabile perché se prendi entrambi i modelli non sarai in grado di notare la variazione di peso nonostante la variazione di spessore, che è stata ridotta da 7,9 a solo 6,1 mm.

La differenza di spessore tra iPad Air e iPad Air 2 è evidente in mano

Con queste nuove figure di peso e spessore, l'iPad Air 2 è così contro la concorrenza:

Samsung Galaxy Tab S 10.5 iPad Air 2 Tablet Sony Xperia Z2 Nexus 9 Lenovo Thinkpad 10 Kindle Fire HDX 8.9 Dimensioni 247,3x177,3x6,6 mm 240x169,5x6,1 mm 266x172x6,4 mm 228,2x153,7x7,9 mm 265,5x177x8,95 mm 231x158x7,8 mm Peso 467 grammi 437 grammi 439 grammi 425 grammi 610 grammi 419 grammi

Come vediamo nella tabella, i suoi principali rivali, sia i modelli Samsung e Sony che il recente Nexus 9, sono praticamente uguali in peso e quasi spessore. Non c'è nulla di diverso tra loro in questo aspetto tranne la protezione contro polvere e acqua che il tablet Sony propone e che ci sembra un'aggiunta molto interessante a un prodotto che useremo molto a casa.

Per il resto, il design di Air 2 è perfettamente riconoscibile, evidenziando la buona finitura metallica e con le uniche modifiche al già noto dell'assenza del pulsante di blocco laterale, nonché il passaggio da due a una fila di perforazioni per l'altoparlante inferiore, che nel test del suono ci ha lasciato con una sensazione di maggiore intensità, anche se consideriamo ancora che la parte anteriore è dove dovrebbero essere posizionati.

Infine, questo iPad Air 2 lancia il sistema di identificazione delle impronte digitali Touch ID nel formato dei tablet Apple. Ma la sua presenza è praticamente testimoniale.

Apple aveva in mano un valore differenziale per Touch ID sull'iPad, ma ancora una volta ci ha lasciato senza un multiutente e ha nuovamente deluso

Per ora è usato come su iPhone, cioè per identificarci ed effettuare pagamenti, il che ci evita di dover inserire le password nel negozio Apple ufficiale e alcune applicazioni che lo incorporano. Tuttavia, entrare nella sessione, almeno quando la portiamo tra le mani, non ha molto senso.

Ma ciò che ci ha deluso di più dell'impegno di Apple per il sistema Touch ID su iPad Air 2 è che la società non ha osato utilizzare questa tecnologia per la funzionalità più logica: il tablet multiutente. Essere in grado di cambiare il tuo profilo su un iPad semplicemente usando la nostra impronta digitale è qualcosa di troppo attraente che non è già stato incorporato. Apple rimane convinta che diversi tablet di fascia alta abbiano spazio in qualsiasi casa, ma la nostra tasca non è molto d'accordo al riguardo.

Schermo che vuole vincere all'esterno ma si ribadisce dentro

Né dimensioni né risoluzione. Apple ha lasciato intatta la base del suo schermo, che non si ingrandisce alla ricerca di quel formato più produttivo che sembra prevalere nei tablet di fascia alta, né mette una maggiore densità sugli attuali 9,7 pollici. E visto a cosa siamo abituati negli smartphone e persino nei laptop, è tempo che nel formato da 10 pollici, quella densità sia migliorata e ora andiamo a dpi vicino ai 400 a cui ci stiamo abituando sull'altro schermo che usiamo ogni giorno.

La laminazione integrale migliora la qualità generale dello schermo ma il sistema Apple per evitare i riflessi non rende possibile l'uso del tablet all'aperto.

La società Cupertino ha semplicemente trasferito la tecnologia di laminazione integrale che già utilizza nei suoi computer Retina e iPhone sullo schermo del tablet. E ha funzionato bene per lui.

All'interno, per noi habitat naturale del tablet, lo schermo dell'iPad Air 2 beneficia della rimozione dello strato d'aria tra pannello e vetro e, come accade negli smartphone dell'azienda, la sua qualità è eccezionale. La nitidezza è incredibile, così come la riproduzione del colore o gli angoli di visione, che completano molto bene la densità di pixel di 264 dpi, mantenuta rispetto alla concorrenza.

Ma è anche questa sezione, la concorrenza generalmente è uguale all'aspetto dello schermo.

Samsung Galaxy Tab S 10.5 iPad Air 2 Tablet Sony Xperia Z2 Nexus 9 Lenovo Thinkpad 10 Kindle HDX 8.9 schermo 10,5 pollici 9,7 pollici 10,1 pollici 8,9 pollici 10,1 pollici 8,9 pollici Pannello Super AMOLED IPS LCD retroilluminato IPS LCD retroilluminato IPS LCD retroilluminato IPS LCD retroilluminato IPS LCD retroilluminato Risoluzione 1600X2560 pixel 2048x1536 pixel 1920x1200 pixel 2048x1536 pixel 1200x1920 pixel 2560x1600 pixel Densità 288 dpi 264 dpi 224 dpi 281 dpi 224 dpi 339 dpi

La seconda novità che Apple ha messo sullo schermo del suo Air 2 ha a che fare con i riflessi. La società afferma che sono notevolmente ridotti per migliorare la visione all'aperto. E in effetti, rispetto a quello dell'iPad Air originale, ci sono meno riflessi o almeno meno intensi, ma questo non è in grado di migliorare la discrezione dello schermo dell'iPad Air 2 all'aperto. Per ora, il posto del tablet Apple non è fuori in una giornata luminosa.

Potenza non controllata e batteria conforme

Già l'anno scorso abbiamo dato un tocco ad Apple per quanto poco è stato utilizzato in generale l'aumento delle prestazioni che l'A7 ha dato al suo iPad Air. Quest'anno, questa sensazione rimane e ci lascia con l'impressione che il nuovo processore A8X sia ancora un miglioramento per il futuro che non sappiamo se arriverà, perché stiamo ancora aspettando il modello precedente.

Non sto parlando del fatto che non c'è un salto di prestazione da una generazione all'altra, che esiste ed è molto considerevole, ma che non è necessario in questo momento. Resta da vedere se i miglioramenti promessi verranno presto sfruttati dagli sviluppatori.

iPad Air iPad Air 2 GeekBench Single Core 1438 1809 GeekBench Multi Core 2655 4464

Il nuovo Apple A8X è un processore a tre core da 1,5 GHz con, infine, 2 GB di RAM. I dati ci dicono che si tratta di una combinazione incredibilmente potente, e in effetti ci fa pensare di usare il tablet molto oltre il tempo libero, ma Apple non ha funzionato affatto da parte del sistema operativo per differenziare iOS 8 quando lo utilizziamo su un tablet.

Senza alcuna differenziazione del software nel formato tablet o quasi nessuna applicazione che lo sfrutta, la straordinaria potenza dell'iPad Air 2 è come se non esistesse

E con tutta la potenza che il nuovo processore ci ha offerto, è qualcosa che ci aspettavamo. Uno schermo diviso che non esiste è un buon esempio di trascuratezza da parte di quelli di Cupertino in questa sezione. Quindi per ora, la straordinaria potenza dell'iPad Air 2 è come se non esistesse. E Apple non ha fatto quel primo passo che aspettavamo da un anno. Lì, Windows 8 ha più che sufficiente spazio di manovra.

Se ci atteniamo al presente, non possiamo vedere alcuna differenza nelle prestazioni o nella fluidità da iOS 8 su Air dall'anno scorso e dal nuovo Air 2.

Dove il processore aiuta e devi riconoscere Apple, è nella gestione della batteria. Con la riduzione di spessore e peso, la batteria ha ridotto la sua capacità a 27,3 Wh, ma Apple le ha fornito nelle sue specifiche una durata di 10 ore in modalità di riproduzione video grazie alla maggiore efficienza del nuovo A8X.

E in quella linea si è spostato nei nostri test, con durate in modalità mista (navigazione web e riproduzione video) tra 9 e 10,5 ore. In un uso più generale, l'autonomia è la stessa dell'iPad Air dell'anno scorso, circa 2/3 giorni a seconda dell'uso che gli dai. Ecco il tablet Apple su una forcella in cui si muove anche il Tablet Z2

Con decisioni come quella di ritirare il modello con 32 GB di memoria e lasciare 16 GB, ridicolo per un tablet di fascia alta, Apple è in evidenza

Con la capacità del modello base, Apple ha giocato di nuovo. Ritirare il modello da 32 GB e lasciare il modello da 16 GB non è compreso in alcun modo se non quello di forzare l'acquisto di 64 GB dal consumatore. Su un tablet ci sembra molto critico che vengano offerti solo 16 GB come capacità di base (molto facile da finire con alcuni giochi o video) se non si offre la possibilità di espandere quella memoria di base.

Come con gli smartphone, Apple non è stata onesta con la capacità minima del modello base, che è di 16 GB. Lo troviamo davvero ridicolo se non vi è alcuna possibilità di espanderlo esternamente, e inoltre, il seguente modello sta già andando a 64 GB, quindi è quasi un obbligo pensare a quel modello rispetto a quello di base.

Una fotocamera di qualità con la grande domanda se ne valga la pena

Anche se in merito allo scatto di foto con il tablet sono abbastanza contrario, più che altro a causa del disagio che mi sembra e del poco senso se abbiamo già uno smartphone in tasca, Apple non pensa allo stesso modo.

La fotocamera dell'iPad Air 2 è a Avis raro nel segmento, ma si incontra anche se di un livello inferiore alla fascia alta

Sul suo iPad Air 2 ha incluso un sensore da 8 megapixel migliorato con apertura f2.4 con il quale possiamo ottenere risultati che fino a poco tempo fa erano impossibili con la fotocamera di una squadra del genere. La stabilizzazione ottica non è stata inclusa, qualcosa che sarebbe apprezzato in quanto non è strano che la foto possa essere emessa trepidated tenendo il tablet con una mano per premere il pulsante di scatto, ma 1080p e registrazione al rallentatore.

Non è l'opzione migliore ma se ci concentriamo sulla qualità dei risultati, l'iPad Air 2 può essere usato come una fotocamera senza problemi

Nelle scene in pieno giorno o in interni controllati, i risultati sono alla pari con molti smartphone anche di fascia medio-alta, ma non raggiunge il livello di dettaglio o la gamma dinamica dei migliori in questo della fotografia mobile.

La differenza con i migliori smartphone fotografici è particolarmente apprezzata nelle scene notturne. La fotocamera soffre soprattutto di rumore e dettagli in modo significativo. Ma aumenta il livello in modo che non temiamo affatto di scattare foto con esso. Anche il secondario o il fronte sono migliorati sebbene avrebbe potuto fare uno sforzo maggiore Apple (1,2 megapixel con f2.2) perché la cosa logica è che finisce per essere più usato (selfie o videoconferenze) rispetto al retro.

Nonostante ciò che è stato detto, avere una fotocamera con un livello di qualità molto notevole su un tablet come l'iPad e il suo enorme ecosistema di applicazioni e servizi fotografici piacerà a coloro che pianificano una gita fotografica in cui desiderano un grande schermo di supporto.

Guarda la gallery completa »Fotocamera principale per iPad Air 2 (8 foto)

L'opinione e la nota di Xataka

Apple sembra essere entrata in un ciclo di rinnovi del suo tablet che segue le linee dell'iPhone. E questo Air 2 sarebbe la versione s dello smartphone corrispondente.

L'iPad Air 2 non ha avuto difficoltà a rimanere come uno dei migliori tablet di fascia alta, ma non si può più dire che sia il migliore in tutti i casi.

Con miglioramenti nello spessore e nel peso, leggermente sullo schermo e soprattutto nella potenza lorda (non quella che apprezzeremo di giorno in giorno), l'iPad Air 2 non ha avuto difficoltà a rimanere come uno dei tablet di fascia alta il migliore sul mercato.

Ma visto ciò che quest'anno ci ha portato nel mondo dei tablet Android, Apple ha già perso il vantaggio a livello di specifiche ed è probabile che venga chiaramente superata prima dell'arrivo della prossima generazione.

Mantiene solo il vantaggio in cui per me è davvero l'elemento differenziale del mercato dei tablet di fascia alta in questo momento: l'ecosistema. Nonostante ciò, non comprendiamo che la società non offre ancora soluzioni per differenziare ulteriormente l'uso dei tablet.

9

Design9.25 schermo Performance9.5 Software8.75 Autonomy9

In favore

  • La riduzione dello spessore lo rende molto comodo da tenere con una mano
  • Potenza incredibile
  • Display migliorato al chiuso

Contro

  • Un tablet con una memoria di base di 16 GB è un gioco da ragazzi
  • Ci aspettavamo un aumento della densità dei pixel dello schermo
  • Ecosistema senza eguali ma senza un serio uso del formato tablet

Il terminale è stato prestato per i test da Apple. Può indagare sulla nostra politica di relazioni con le imprese

Condividere none:  Mobile Divertimento Analisi 

Articoli Interessanti

add