Recensione HTC One M9: per distinguersi è necessario molto di più

Qualcuno sta già facendo la battuta a seguito della modifica della direttiva, ed è che dicono là fuori che costa meno sostituire il CEO piuttosto che apportare modifiche al proprio telefono principale. È una realtà che la terza generazione di HTC One si presenta con una linea molto conservativa, molto simile al telefono che sostituisce, ma ci sono diversi ingredienti che la rendono una soluzione attuale e che meritano di essere conosciuti in dettaglio.

Possiamo dire il solito in questo tipo di analisi: hanno difficoltà a rinnovare un prodotto di successo, che a parte gli account HTC, funziona e piace sul mercato. Ogni HTC One è stato apprezzato per la sua estetica e qualità, ma ha anche avuto la tecnologia richiesta in ogni momento. Siamo nello stesso caso, con la particolarità che la concorrenza - dalla Corea - sta rischiando abbastanza da fare la differenza.

HTC One M9 è un'evoluzione, non una rivoluzione. Abbastanza per essere più attraente della concorrenza?

Sì, prima di andare a valutare un prodotto come HTC One M9, possiamo dire senza esitazione che il suo problema principale si chiama Samsung Galaxy S6, che ora ha deciso di cambiare il suo corpo con uno in metallo e attirare l'attenzione dei potenziali acquirenti dei telefoni One. Ho scelto l'esempio più chiaro, ma anche il resto dei concorrenti - principalmente LG e Sony - alzerà il livello molto alto.

Quindi quest'anno mi sembra che sia più complicato per HTC, quindi non escludo che nel corso dei mesi apparirà un "HTC One M9 S", con l'intenzione di eguagliare in alcune specifiche il meglio del mercato. Comunque sia, quello che abbiamo tra le mani è un telefono più che straordinario, impeccabile nella sua creazione, attraente per gli occhi e praticamente un'icona in questo dei telefoni cellulari.

Vedi galleria completa »HTC One, terza generazione (11 foto)

Vorrei chiarire che la maggior parte del tempo di test lo ho usato con un software difettoso, che ha portato la coda tra i media - warm-up, fotocamera -. Ritengo che non sia giusto che vengano lanciate opinioni così rapide su un prodotto che non sia definitivo e che dovremo convivere più a lungo per raggiungere conclusioni più ampie (l'aggiornamento mi è stato dato due giorni fa, prometto di aggiornare le sezioni). Ad oggi, il telefono è a un livello che considerano definitivo, quindi scopriamo le notizie succose in dettaglio.

Hanno posizionato l'hardware con cui Qualcomm ha giocato, offrono un gioco dual-tone esterno che piacerà a molte persone e cambiano la fotocamera - il punto debole dell'M8 - per una soluzione "convenzionale".

HTC One M9, specifiche tecniche

HTC One M9, caratteristiche tecniche Dimensioni fisiche 144,6 x 69,7 x 9,6 mm, 157 grammi schermo IPS LCD 5.0 ​​pollici Risoluzione 1.920x1.080 pixel (441 dpi) Processore Qualcomm Snapdragon 810 RAM 3GB Memoria 32 GB (espandibile fino a 128 GB). In Asia sarà offerto con 64 GB Versione software Android 5.0 Lollipop con HTC Sense 7.0 Connettività 4G LTE (Qualcomm UE Categoria 7/9), NFC, Bluetooth 4.1, Wi-Fi ac, HDMI MHL 3.0 Macchine fotografiche 20 megapixel. 4.0 megapixel anteriore (UltraPixel) Batteria 2.840 mAh (non rimovibile) Prezzo Su HTC Spagna ci dicono che costa 849 euro, ma su Amazon lo possiamo trovare per 749 euro. Nel nostro territorio sarà possibile acquistare il 1 ° aprile, saremo attenti agli annunci degli operatori da mercoledì.

Analisi video

Design

Il mondo dei telefoni si sta muovendo troppo velocemente, stiamo cercando di creare un pezzo di design senza tempo, Peter Chou a Cnet

Molte persone potrebbero dirmi che è lo stesso telefono e non avrei troppi argomenti per fargli cambiare idea. È l'impressione che hai quando vedi l'HTC One M9 nelle immagini ed è ciò che accade di nuovo quando lo hai in mano. Secondo HTC, è intenzionale.

Ok, ci sono molti dettagli che cambiano, ma in generale è molto simile. Penso che HTC sia stato chiaro che questo non è il momento di cambiare una formula di successo, ma fai attenzione, tre generazioni sono molto simili, non so se il mercato sarebbe contento di un quarto, soprattutto visto che i concorrenti possono giocare con le nuove tecnologie che consentire loro di creare nuovi design. Sì, stiamo parlando di coreani, principalmente Samsung.

Estetica conservativa, le novità sono dentro. Il mercato accetterà la continuità? È necessaria una rivoluzione ogni anno?

Essere un continuista nel tuo lavoro, se vuoi, ha la parte positiva che trovi un prodotto vicino, familiare, nel quale è molto probabile che le cose che si sono dimostrate deboli in questo periodo siano migliorate ed evolute. Ma toglie anche interesse a coloro che vogliono rinnovare il proprio telefono. Per HTC è una questione di identità, di creazione di un'icona che dura nel tempo.

Non commettere errori, HTC ha spazio di manovra per innovare e migliorare le cose, ma non sono Samsung, Apple o LG, che hanno la capacità di sviluppare gran parte dei componenti e sorprenderci con il nuovo ingrediente occasionale.

Il passo che hanno voluto fare all'estero ha a che fare con il colore. Li amiamo ancora per la loro qualità di costruzione, per i materiali utilizzati e ora stanno cogliendo l'occasione per soddisfare più persone con tre diversi colori in alluminio. Il corpo unibody ora può essere scelto in quattro versioni: argento con finiture oro / rosa, grigio pieno - lo chiamano Gun Metal Grey -, completamente oro, o una rosa con finiture oro.

Il doppio tono sul bordo è una novità sorprendente, l'alluminio cambia colore quando si gira di lato in modo naturale. Scopriamo anche che la lucidatura e l'anodizzazione sono migliori su questo modello, almeno nella mia esperienza. Quel trattamento, e un labbro che si estende dalla parte posteriore a quella laterale, accoglie i pulsanti e circonda il telefono, con cui ottengono una presa migliore, penso che One M9 sia meno scivoloso.

Entrando nei cambi di pulsante, ci piace che l'accensione si trovi sul lato, sopra è scomodo in telefoni così grandi. Con il doppio tocco per svegliare o dormire il telefono, potrebbe non essere così importante, ma è un dettaglio che si somma.

Quattro "colori" e un doppio tono per cercare di soddisfare più pubblico. La qualità rimane impeccabile, nonostante il fatto che il fattore "wow" sia praticamente scomparso

Ci sono altre modifiche ai pulsanti, poiché il volume è ora diviso in due. Ti piacerà anche vedere che dall'altra parte c'è uno slot per schede microSD, qualcosa che è stato ignorato da Samsung, fino ad ora i grandi difensori. Nella zona nera superiore c'è spazio per un sensore a infrarossi.

Finiamo con la parte posteriore, dove ora c'è una fotocamera più megapixel, con tecnologia "normale" e di cui parleremo più avanti. Il cambiamento ottiene un aspetto più pulito, poiché ti ricordiamo che nell'M8 c'erano due telecamere nella zona superiore.

Come puoi vedere nel seguente confronto - immagini in scala - il telefono è nella linea del suo predecessore, un po 'più basso nelle sue dimensioni, ma lontano da un Galaxy S6 insuperato, che ha uno schermo più grande, ha un corpo piccolo al tuo fianco:

Potremmo parlare di altri aspetti che aggiungono valore nel design e nell'identità, come i fantastici diffusori BoomSound nella parte anteriore o le copertine DotView che ora sono presentate con temi e giochi, possiamo persino progettare il nostro background.

schermo

Non ci sono grandi cambiamenti sullo schermo, almeno dal punto di vista delle specifiche e della qualità che percepisco. Questa è una buona notizia, non c'è motivo di evolvere nulla se fosse già ad alto livello: diagonale da 5 pollici, Full HD, Super LCD 3 panel (IPS). Non ce n'è uno da un anno all'altro, ma devono inserire le batterie nei dispositivi successivi.

Eccezionale sull'M8, potremmo lasciare il segno su questo nuovo modello se non diamo valore all'innovazione. Possiamo entrare in discussione se arrivare a includere uno schermo con risoluzione QHD è quello che stava giocando, in vista di ciò che fanno LG o Samsung, ma in realtà non trovo il senso in 5 pollici. Non è qualcosa che mi toglie il sonno, né determinerebbe il mio acquisto, inoltre, sono chiaro che deve influire sui benefici e sui consumi finali.

Nonostante tutto, non ho dubbi che presto ci sorprenderanno con un nuovo One - forse una versione S - in cui è presente quello schermo con "ultra-risoluzione". Spero che in quel caso sia con un panel molto più grande, che ne trarrai un vantaggio migliore, e per inciso è un buon concorrente dei phablet della competizione, e non calpesti il ​​modello che abbiamo analizzato.

Ciò che è un grande schermo può diventare mediocre quando i nuovi modelli di Samsung e LG appaiono sul mercato

Entrare per confrontare con Samsung è complicato, il pannello da 5,1 pollici dell'S6 va a 2.560x1.440 pixel di risoluzione, ha una curvatura sui lati nel caso del Edge, consente un nuovo design su dispositivi mobili e inoltre viene utilizzata la più recente tecnologia Super AMOLED. Sì, il pannello è molto più moderno in Samsung, migliore in molti parametri, ma è che l'HTC ha già un ottimo livello. Nessuno rimarrà deluso da questo punto di vista.

Lo schermo è conservativo, ma mi piace così com'è, non mi manca alcun attributo speciale. In breve, lo trovo allo stesso livello dell'M8, forse un po 'più caldo

Ho letto analisi - con versioni preliminari - con parametri di schermo con campioni inferiori al modello M8, ho avuto l'opportunità di usare entrambi i telefoni in momenti diversi e non ritengo che ci sia una differenza significativa, per me è praticamente lo stesso schermo. Lasciando da parte gli iPhone e alcuni modelli Samsung, non troveremo telefoni molto migliori in questo senso.

Buone prestazioni all'aperto, angoli di visualizzazione decenti e un colore molto bello e naturale - in questo senso è il mio preferito. La novità più sorprendente e positiva sta nella resistenza, il nuovo pannello è stato coperto dalla protezione Gorilla Glass 4, che è stata applicata anche all'obiettivo della fotocamera.

La mia valutazione è che lo schermo che è stato eccezionale lo scorso anno, quest'anno raggiunge livelli straordinari. Mi piace e non credo che nessuno abbia una lamentela, ma trovo che la concorrenza abbia fatto un passo avanti in diversi aspetti, e cioè che tutto accada troppo velocemente in questo mondo tecnologico. Anche l'innovazione deve essere pagata, stiamo parlando di modelli di oltre 700 euro.

Prestazioni e batteria

L'HTC One M9 è uno dei primi telefoni a utilizzare Qualcomm Snapdragon 810, un chipset chiamato per essere il complemento a stella dei principali telefoni sul mercato nel 2015, esclusi due: iPhone 6 e Galaxy S6. Il primo non li usa per ovvi motivi, e il secondo ha a che fare con il grande impegno di Samsung nei confronti del suo Exynos.

Si è parlato molto dei problemi di riscaldamento del chipset, ma sembra che queste informazioni stiano scomparendo quando l'hardware raggiunge i telefoni reali. Non abbiamo trovato nulla che indichi che le cose andranno male: abbiamo letto del riscaldamento su LG G Flex G 2 o M9 che non sono stati aggiornati.Dobbiamo anche tenere presente che si tratta di un telefono in alluminio, quando si riscalda in situazioni complicate, si presenta più che in altri.

Dato che è un punto difficile, faremo un chiarimento riguardo al riscaldamento: con l'aggiornamento il telefono abbassa la sua temperatura tra 9 e 10 gradi - 40 gradi -, muovendosi in numeri normali, senza perdere un punteggio eccessivo nei benchmark.

Il nuovo Snapdragon è molto più potente e moderno dell'801 che trasportava l'M8 e, secondo i test, si avvicina all'Exynos di un Galaxy S6 o all'A8 A8. L'HTC ha un grande vantaggio da mostrare nei benchmark, l'ultimo hardware ha a che fare con uno schermo Full HD, che è molto meno impegnativo della risoluzione QHD di alcuni telefoni.

Non cercare resistenza all'acqua o sensori biometrici, HTC ha deciso di cambiare chipset e fotocamera

In pratica, l'M9 vola in transizioni, navigando, aprendo applicazioni, eseguendo contenuti impegnativi o multitasking. Non è che vedremo la notte e il giorno rispetto all'M8, ma chi è abituato a usarlo noterà che c'è più potere, che è più lento in ogni circostanza. È particolarmente utile quando c'è carico di grafica, principalmente a causa della risoluzione scelta sullo schermo e del miglioramento della RAM, quindi è e sarà un buon dispositivo Android per i giochi.

Riassumiamo un po 'quello che c'è dentro: il nome completo del chipset è Qualcomm MSM8994 Snapdragon 810, è accompagnato da 3 GB di RAM, la GPU è un Adreno 430 e la CPU è composta da otto core (quattro Cortex-A53 a 1, 5 GHz e quattro Cortex-A57 a 2 GHz). La tecnologia con cui sono realizzati questi chip è di 20 nm (28 nm nel precedente One e 14 nm in un Galaxy S6) e li rende TSMC.

L'aggiunta di una giga di RAM rispetto al modello dell'anno scorso ci sembra importante, non solo per una migliore esperienza multitasking e per essere meglio preparati a ricevere futuri aggiornamenti di sistema, va anche notato che la memoria è di tipo LPDDR4. È molto più veloce ed efficiente dell'LPDDR3 dell'M8.

Sulla memoria da 32 GB, almeno 9 sono conservati dal sistema. Fortunatamente si sono preoccupati di mettere uno slot per schede microSD

Se vuoi conoscere più in dettaglio questo cuore a otto core e 64 bit, ti invito a leggere l'articolo di presentazione che abbiamo preparato e un confronto iniziale nelle specifiche con il Samsung Exynos 7. Ho recensito media stranieri e specializzati che hanno avuto La possibilità di confrontare diversi telefoni - non li ho tutti a portata di mano - e il vantaggio è per il chipset Samsung è evidente, ma un miglioramento significativo rispetto allo Snapdragon 801 dell'M8 può essere confermato in tutte le circostanze, e anche segna meglio di un 805 (Nexus 6, per esempio).

Ecco alcune istantanee dei test delle prestazioni che ho fatto. Evidenziamo l'operazione in GeekBench 3.0, in cui si comporta meglio di un LG G Flex 2, che ha una configurazione molto simile, e termina l'M8. Dai test che ho visto sul Galaxy S6, il Samsung avrebbe superato entrambi in questo test che misura le prestazioni della CPU in modalità single e multi-core.

Con AnTuTu lo stesso - è un test più completo, in generale -, senza tenere conto del nuovo Samsung, l'HTC One M9 ha un punteggio migliore di qualsiasi altro che possiamo mettere in elenco, sfruttando abbastanza lo Snapdragon 805 del Nexus 6 o Note 4. Con l'805 non sono del tutto chiaro se ci sarebbe una grande differenza nella pratica, considerando che i modelli che abbiamo nominato hanno schermi con una risoluzione di 2.560 x 1.440 pixel.

Tutte le cifre e le opinioni che condividiamo si basano sulla versione del software che HTC ci ha fornito un paio di giorni prima di pubblicare l'analisi, che considerano definitiva e risolve ovvi problemi di riscaldamento e della fotocamera rilevati. I numeri prima e dopo l'aggiornamento sono simili, ma ora il telefono si riscalda di meno.

La conclusione finale che posso trarre è che questo chipset, basato su parametri di riferimento, è che è chiaramente migliore di un 801, anche di un 805, e resta indietro rispetto all'ultimo Exynos di Samsung, che sembra essere il rivale a battere tutto questo stagione. Dovremo vedere come l'810 li spende con uno schermo a risoluzione più elevata. In pratica, con Full HD, è un proiettile.

Che ne dici di quella batteria?

Bene, è cresciuto in modo significativo, passando da 2.600 a 2.840 mAh. Non esiste un modo semplice per estrarlo dal corpo di un pezzo che ha questo HTC, qualcosa che si ripete nelle tre generazioni del telefono e sembra che diventerà la norma nella gamma alta.

I dati sull'autonomia ufficiale in conversazione - su 3G - sono leggermente migliori di quelli ottenuti l'anno scorso, siamo andati a 22 ore, per 20 ore nell'M8. Con i nuovi ingredienti è logico pensare che avremo numeri migliori.

Non sono un utente di un HTC One M8, ma posso assicurare che l'autonomia cresce in modo significativo - era già notevole - a causa della maggiore capacità della batteria e perché lo Snapdragon 810 è un chipset più moderno, meno avido. La scelta di uno schermo Full HD è anche un altro fattore che renderà pochi telefoni così efficienti.

Onestamente, sto usando il telefono da una settimana e mezza, il più delle volte con la versione "cattiva" del software, quindi non sono in grado di quantificare il miglioramento con l'aggiornamento. Se risolvi i problemi e ottimizzi - l'aggiornamento di Lollipop si adatta bene all'M8 - sono sicuro che lo noteremo. La mia esperienza in questi giorni è che non c'è nessun problema ad essere un giorno a dargli un trattamento impegnativo, e iniziare una parte del prossimo.

Se andiamo ai test di cui possiamo fidarci, come il test della batteria Geekbench 3.0, i numeri parlano a favore dell'M9, ma con una leggera differenza. Nel test il telefono fornisce 144 minuti di autonomia, per i 140 che un M8 elimina. Se parliamo all'esterno, un iPhone 6 arriva tra due ore e mezza. alcuni

HTC non pubblicizza troppo su di esso, ma utilizzando Snapdragon 810, ha anche accesso a Quick Charge 2.0. È un sistema di ricarica rapida che i taiwanesi rinominano Rapid Charge 2.0. La tecnologia consente di raggiungere il 60% del carico con 30 minuti connessi alla rete.

Altoparlanti BoomSound

Marchio della casa, i BoomSound sono presenti nella parte anteriore dell'apparecchiatura, sopra e sotto lo schermo. Se funzionano e sono apprezzati dalle persone, perché toccarli? Suonano altrettanto bene per me come sull'M8, con chiarezza e volume, il che garantisce anche una buona mano libera.

Questa volta hanno collaborato con Dolby per ricreare il suono surround nell'M9 e fare buon uso dei canali audio, la presenza di due altoparlanti. La certificazione ottenuta è Dolby Audio, con la possibilità di scegliere tra due modalità: teatro e musica.

Gli algoritmi influenzano anche le cuffie, che per inciso sono abbastanza decenti e accattivanti (rosso e nero). A molti piacerà sapere che il telefono è dotato di radio FM, inoltre che la qualità del suono del telefono nelle chiamate è eccellente.

Software

HTC mette sul mercato un nuovo fiore all'occhiello e sarebbe imperdonabile se non venisse fornito con qualcosa di diverso dall'ultima versione di Android - 5.0.2 -. Oltre a Lollipop, è il momento ideale per rilasciare una versione della personalizzazione di Sense, che raggiunge la sua settima iterazione su One M9.

Sense 7 può essere personalizzato fino all'ultimo dettaglio e ora prendere in considerazione la nostra posizione

I miglioramenti nell'M8 con Android 5.0 erano evidenti, quindi potevamo aspettarci cose positive da questo nuovo telefono. Quello che vediamo è ancora molto sensato, ho pensato che qualcosa di più sarebbe stato portato via dal Material Design di Google, ma quello che abbiamo trovato è un cambiamento nella combinazione di colori e alcuni dettagli. Il design è coerente in tutto il sistema.

In Sense 7 c'è molto spazio per la personalizzazione, senza trascurare l'essenza di HTC. Abbiamo un gestore di temi abbastanza potente, grazie alla qualità e quantità dei contenuti scaricabili e alla possibilità di giocare al sistema a diversi livelli: temi, sfondi, icone, suoni e caratteri.

Possiamo persino cambiare la barra in basso, quella che contiene i pulsanti di navigazione di Android. In esso possiamo incorporare un accesso diretto alle impostazioni rapide, o notifiche, per dare un paio di esempi. Molto utile.

Indipendentemente dagli elementi che possiamo cambiare, il modo intelligente di creare temi da un'immagine è molto convincente. Ne scegliamo uno come sfondo e il resto degli elementi viene creato da Sense di conseguenza. Non abbiamo dimenticato che i temi arrivano anche nel caso Dot View, molto personalizzato nelle opzioni di notifica e aspetto.

La sensazione è che Sense e Blinkfeed siano ora più capaci e intelligenti, possiamo aggiungere che tiene conto della nostra posizione e ora del giorno, in modo che il contenuto e i suggerimenti che offre siano diversi a seconda del contesto.

L'esperienza Sense nel nuovo hardware è la migliore che possiamo avere, non ha mai funzionato così bene

Come Blinkfeed, la schermata principale ha una sezione di icone e cartelle che cambiano a seconda della nostra posizione, è ciò che chiamano HTC Sense Home. Possiamo configurare la posizione di "casa", "esci" e "lavoro", il telefono li riconoscerà. Per fare un esempio, inserirà l'applicazione del telecomando quando entriamo dalla porta principale.

Un dettaglio senza molta rilevanza, ma che ci piace: le applicazioni che scarichiamo vanno in una cartella "Download", non rimangono nella schermata principale senza alcun ordine. Accanto ad essa, c'è una cartella "Suggerimenti", che viene riempita in base a ciò che HTC ritiene che ci manchi o vorremmo.

Non è una novità, ma mi piace avere un doppio tocco per svegliarmi e spegnere il telefono, inoltre ho scorciatoie sulla schermata di blocco. Apprezzo l'esistenza della modalità di interfaccia "semplice", che semplifica notevolmente l'uso del telefono, per le persone che non vogliono complicazioni.

Vedi galleria completa »HTC Sense 7.0 (7 foto)

Lasciamo HTC Connect per la fine, basato su Allplay di Qualcomm, che ci consente di inviare contenuti multimediali a dispositivi compatibili. Ad esempio, siamo su una canzone e facciamo un gesto con tre dita verso l'alto, poiché verrà inviato all'altoparlante wireless che abbiamo collegato e configurato. Lo stesso con la galleria HTC One verso un televisore compatibile.

Macchine fotografiche

Oltre all'hardware interno, il secondo grande cambiamento riguarda le telecamere. Dopo due generazioni che hanno giocato con il concetto di Ultrapixel, questa volta possiamo dimenticarlo, poiché ha optato per un sensore convenzionale da 20 megapixel. Potremmo dire che in qualche modo hanno rinunciato.

HTC non ha detto nulla al riguardo, ma la maggior parte dei principali media scommette che è stato scelto un sensore Toshiba T4KA7, anche se alcuni sostengono che sia firmato da Sony: aggiorneremo quando lo sapremo. Le proporzioni utilizzate - 10: 7 - e i megapixel, corrispondono a quelle di Toshiba.

I potenziali acquirenti scelgono sempre più un telefono per la fotocamera, una fascia alta di questo prezzo non può fallire né in foto né in video

Il flash a doppio LED a doppio tono rimane lo stesso. E no, Ultrapixel e il suo sviluppo non finiscono qui la loro storia, poiché diventano parte della parte anteriore del telefono, con i suoi 4 megapixel.

Ha senso trasmettere la tecnologia alla fotocamera frontale, principalmente grazie alla capacità di raccogliere più luce, il 300% in più, grazie alle dimensioni dei suoi pixel. Sarà utile per le videochiamate e i selfie, che in genere soffrono di scarsa illuminazione. Il problema è che non ha l'autofocus. Evidenzia la possibilità di registrare video Full HD con esso, l'apertura massima f / 2.0 e un angolo di 26,8 millimetri.

Non dimentichiamo i dettagli tecnici della fotocamera principale, come ad esempio che l'obiettivo è di 27,8 millimetri, ha un'apertura massima di f / 2,2 ed è protetto dal vetro zaffiro. I 20,7 megapixel sono integrati in un sensore da 1 / 2,3 "(1,12 micron per pixel), figure molto convenzionali in questo mondo, nulla a che fare con i pixel giganti di Ultrapixel.

Più megapixel non è sinonimo di una fotocamera migliore, ma sono sicuro che questo percorso ha più viaggi di UltraPixel

Il grosso problema sembra risolto sulla carta. Parliamo della sfocatura dei modelli precedenti, ora con il nuovo sensore non avranno questo problema. Funziona meglio in quasi tutte le circostanze, tranne in situazioni di scarsa illuminazione, ecco alcuni dettagli e esempi:

  • Evidenzia il funzionamento della modalità macro, che ci consente di scattare scatti definiti di elementi vicini. In generale, la definizione è notevole, soprattutto se si proviene da un M8.
  • In praticamente tutte le foto devo aumentare manualmente l'esposizione (+ 0,5 EV) in modo che tutto sia meno scuro, meno contrastato.
  • Non sono convinto dalla modalità HDR, i risultati sono troppo "artificiali", forzati.
  • I panorami sono facili da fare e si ottengono buoni risultati in situazioni di illuminazione ideali. Certo, il dettaglio è molto peggio che negli scatti normali.
  • Quasi tutte le immagini che ho dovuto fare in una giornata nuvolosa e il telefono tende a diventare blu in viola, e il verde assume troppa presenza nello scatto, offrendo un aspetto innaturale. Quando il sole è fuori e mira alla scena, è molto meglio con i colori.
  • Se c'è molto contrasto nelle immagini, la fotocamera tende ad aumentare la luminosità e i dettagli negli sfondi vanno persi.
  • Non è una meraviglia negli scatti in condizioni di scarsa illuminazione, ma ben collegato può fare scatti decenti, hai alcuni esempi nella galleria.

Guarda la gallery completa »Esempi con la M9 (12 foto)

Vedi galleria completa »Viste panoramiche (2 foto)

Guarda la galleria completa »Piccola luce (5 foto)

Guarda la galleria completa »Macro (7 foto)

Ok, gli ingredienti migliorano, ma è anche vero che la concorrenza ha iniziato a includere nuove tecnologie che consentono loro di fare la differenza. Sto parlando di stabilizzazione nell'ottica, anche assistenza laser per messa a fuoco, rilevamento di fase e altre risorse per rendere molto veloce il funzionamento della fotocamera e scattare la foto. Lì HTC non ha nulla di nuovo, è nella media, senza evidenziare.

Bugia, ci sono un paio di "specifiche" in cui si nota, sono per registrare video in formato 4K e farlo al rallentatore (720p 120fps). Nessuno di questi è spettacolare, ma con una buona luce e poco movimento - la stabilizzazione è migliorabile - si ottengono buoni risultati.

Certamente, sembrano davvero ben riprodotti sullo schermo del telefono, grazie alla definizione e alla fluidità (in 1080p è 20 Mbps, in 4K, 40 Mbps). Di seguito puoi vedere alcuni esempi:


  • Esempio in formato 1080p a 60 immagini al secondo


HTC non ha voluto mettere la stabilizzazione ottica per le dimensioni finali, un argomento che non ci sembra serio, dal momento che abbiamo telefoni con meno di 7 millimetri di spessore e questa possibilità. Ti ricordiamo che il primo ce l'aveva. Sono fermamente convinto che la stabilizzazione, sia hardware che software, sia uno degli elementi che fanno la differenza in questa generazione, Samsung sembra averlo ricamato lì.

All'inizio l'interfaccia della fotocamera è un po 'confusa, ma una volta appresa in pochi tocchi possiamo cambiare facilmente parametri e modalità. In generale, è veloce da caricare e scattare, ma non è una meraviglia, e talvolta - come l'HDR - impiega anche troppo tempo.

Penso che la base che abbiamo ora sia molto migliore, si tratta di imparare a trarne vantaggio e che da HTC si stanno aggiornando con miglioramenti

Ho letto in forum di sviluppo specializzati che sarà disponibile un aggiornamento che migliora i problemi della fotocamera e quindi è difficile valutarne la coerenza. In questo momento è notevole, con una base molto più interessante di quella offerta da Ultrapixel.

Avere un sensore "convenzionale" di prossima generazione è una garanzia di qualità rispetto all'esperimento M8, il problema lo sta sfruttando attraverso il software, che è dove la maggior parte dei produttori fallisce, anche con sensori di qualità firmati da Sony. Già con l'ultimo aggiornamento ho notato miglioramenti nella luminosità degli scatti, sono stati eliminati anche il rumore e strani elementi. In HTC promettono miglioramenti costanti nei prossimi giorni, - lo ripeto - quindi è un po 'scomodo analizzare qualcosa che sai che può cambiare.

Nel mondo Android esiste una corrente che crede fortemente nel miglioramento delle telecamere - RAW, maggiore controllo dei parametri a livello di frame - attraverso il supporto di API Camera2, che Google ha introdotto con Lollipop, e sono supportate molto al di sopra da HTC nell'M9, vedremo se in futuro c'è un approccio più ampio.

Detto questo, mi piacerebbe stare tranquillo quando si acquista un telefono che ha una fotocamera migliore rispetto ai modelli precedenti e che funziona bene, ma se non c'è miracolo nello sviluppo, è un'opzione peggiore di quella che Apple ha già, e quindi che ho visto dal MWC, che la fotocamera del Galaxy S6.La fotocamera principale non è una "fotocamera killer", tuttavia la fotocamera frontale è una delle migliori opzioni sul mercato nel suo campo (bassa rumorosità, molti dettagli e buon funzionamento in condizioni di scarsa illuminazione).

HTC One M9, l'opinione di Xataka

L'HTC One M9 è un ottimo telefono, indipendentemente da dove guardi. Se mi posiziono nel ruolo di acquirente, è sempre più difficile per me fare un investimento così elevato per un dispositivo di fascia alta, quindi apprezzo che la qualità e i materiali siano in linea con la figura, anche la tecnologia utilizzata in esso. Avendo già un telefono di livello simile, penserei mille volte alla scelta di un sostituto, ha molto da offrire. L'M9 lo fa?

Possiamo aspettarci un design simile nelle nuove generazioni, HTC vuole renderlo un'icona. M9 è un'evoluzione rispetto a M8, nel prossimo sarà necessario qualcosa di più

La prima recinzione è stata saltata con successo, l'M9 è migliore dell'M8 sotto tutti gli aspetti. Lo trovo più comodo nella mano - scivola meno -, più attraente nella sua offerta esterna, e la fotocamera di base mi sembra migliore, e penso che ci sia spazio per alzare il livello in essa. Tutto questo preservando l'identità.

Un'altra domanda è valutare se questa evoluzione contribuisca davvero abbastanza per coloro che hanno un M8 da voler cambiare, penso che in pratica molto poco. È forse un salto molto più interessante per gli utenti M7 - o altri telefoni di marca - che sono contenti dell'esperienza HTC e vogliono aggiornarsi.

La parola chiave è evoluzione. È quello che ti serve? Beh, il gioco è fatto. Se stai cercando una rivoluzione o fai un passo avanti, Samsung ha mangiato il tuo brindisi con Galaxy S6 e S6 Edge. Tra qualche settimana sapremo la scommessa di LG e Sony, e penso che saranno nel mezzo.

La terza generazione di HTC non deluderà i seguaci del marchio, ma le differenze con la concorrenza di quest'anno potrebbero essere più grandi

Il punto critico dell'intera gamma di HTC è sempre stato nel prezzo, considerando che le sue proposte sono molto buone a diversi livelli, le ho trovate costose. Nella gamma alta è più giustificabile a causa dei materiali e della tecnologia, ma ora è fondamentale che le batterie vengano offerte con offerte migliori. Sarà difficile con quelli a partire da 749 euro, ma penso che sarebbe un modo per spostare l'equilibrio a suo favore.

Comunque sia, è molto difficile per le aziende inventare la ruota di ogni generazione, che è nelle mani di Apple, Samsung o LG, che hanno maggiori capacità di creare hardware. Altri si impegnano a condividere componenti, a seconda dei loro creatori, e a creare soluzioni simili in cui è molto difficile distinguere. HTC ha un'esperienza Sense ancora più bella che mai, un'identità definita, altoparlanti e sistema audio fantastici, e negli Stati Uniti aggiunge valore con servizi come Uh-Oh, che ti danno molta sicurezza nella vita del telefono (no sarà disponibile in Spagna).

8,6

Design9.5 schermo Yield9.25 Camera8 Software8.5 Autonomy8,25

In favore

  • Un design che migliora su M8: più sfumature, meno scivolose
  • Un senso più personalizzabile 7
  • Prestazioni grazie a Snapdragon 810 con 3 GB di RAM
  • Slot MicroSD
  • Altoparlanti BoomSound

Contro

  • HTC è stato conservativo con lo schermo
  • Alto prezzo
  • La fotocamera da 20 megapixel non ci ha impressionato
  • Non ci sarà nessun Uh-Oh in Spagna

Per la realizzazione del video dell'articolo abbiamo l'aiuto di Pedro Santamaría
Il terminale è stato prestato per i test da HTC. Può indagare sulla nostra politica di relazioni con le imprese.

HTC One M9 - Smartphone Android gratuito (schermo da 5 ", fotocamera da 20,7 MP, 32 GB, 3 GB RAM), grigio scuro

Oggi in Amazon per 169,99 €

Condividere none:  Divertimento Mobile Analisi 

Articoli Interessanti

add