Cronologia iPhone

Se nulla lo risolve, questo pomeriggio, verso le sette del pomeriggio, Steve Jobs presenterà la seconda generazione di iPhone, il telefono Apple. Anche se potrebbe sembrare diversamente, la storia dell'iPhone non è così semplice come presentare un nuovo prodotto in un keynote. Né prodotto di alcuni mesi.

Sapevi che Apple si è avvicinata molto al lancio che aveva promesso ad AT&T? O che il primo iPhone è stato rilasciato in collaborazione con l'ormai sfrattato Motorola?

In questo speciale, perfetto per un giorno come oggi, ti parleremo un po 'della storia dietro il prodotto che, secondo Steve Jobs, è arrivato come un reinvenzione del telefono.

L'iPhone di Apple è stato mostrato o annunciato per la prima volta nel keynote di Jobs il 9 gennaio 2007, all'interno del tipico Macworld di quel mese. I mesi precedenti, come al solito, si era parlato fino allo sfinimento di quella possibilità, e anche Linkys ha approfittato della spinta e ha sorpreso tutti con il suo iPhone, un telefono per VoiP.

Tuttavia, l'iPhone di Apple ha alle spalle una storia lunga e curiosa, come hanno detto su Wired.

Tutto inizia nel 2004, quattro anni fa, quando Apple ha iniziato a rendersi conto che i risultati raggiunti con l'iPod potevano essere numerati a causa dell'arrivo sul mercato di smartphone più e migliori che sono riusciti a convincere le persone ad avere telefono e lettore musicale in un unico dispositivo. Steve Jobs ha visto che le entrate molto importanti che stavano ottenendo con l'iPod e iTunes potevano essere notevolmente ridotte, quindi hanno deciso di iniziare a rialzarsi nel mercato che stava arrivando. Non lo hanno fatto per rivoluzionare la telefonia, ma per guadagnare denaro, come fanno tutte le aziende. Non illudiamoci.

Per quella missione, Apple voleva circondarsi di Motorola, che aveva spazzato via RAZR, e Cingular come operatore di telefonia mobile. La missione dei tre moschettieri era quella di creare un telefono attraente in cui Apple avrebbe messo nuovi software. Ecco come nel settembre 2005 Apple ha presentato in grande stile, in un keynote, il Motorola ROKR. Non ci ricordavamo quasi nemmeno di primo iphone. Tuttavia, Apple sapeva già che Motorola non era riuscito a replicare il successo di RAZR con il suo ROKR, che era un disastro minore. Non riuscivo a salvare più di 1.000 canzoni, il software non era eccezionale e per di più non potevo comprare canzoni direttamente da iTunes, ed era quello su cui volevo basare parte del business.

Come secondo piano, quello stesso anno 2005, Apple stava già negoziando con Cingular per lasciare da parte Motorola e creare un telefono che avrebbe rivoluzionato la telefonia come era noto fino ad allora. È stato un grande cambiamento, ma Cingular li ha supportati.

Per convincere Cingular, Apple ha raccontato loro i progressi compiuti dal gruppo tecnico Apple. Dal 2002 Apple ha pensato a un telefono, ma fino alla fine del 2005 non ha visto la reale possibilità di crearlo. Avevano processori più veloci e se potevano sviluppare un sistema operativo che trasportava parte dello spirito dal personal computer al telefono, potevano creare il prodotto ideale: telefono, computer e lettore multimediale. Inoltre, avevano il vero asso nella manica: schermo multi-touch.

Dalla fine del 2005 a dicembre 2006, Apple ha avuto una guerra aperta su due fronti. Da un lato, i negoziati con Cingular (ora AT&T), che stava riuscendo a convincere a cambiare il modo di gestire il business della telefonia mobile. Avrebbero preso anche solo un po 'del reddito dei clienti che usavano l'iPhone, qualcosa di impensabile a quel tempo, anche adesso. Inoltre, volevano avere il controllo del telefono, senza personalizzazione.

D'altra parte, i negozi di abbigliamento di Apple stavano andando contro il tempo per avere l'attrezzatura pronta. Era il progetto Purple 2 e avevano molti fronti da chiudere: autonomia, sistema operativo, radiazioni ... Lavoravano sotto pressione; ha persino ritardato la partenza del sistema operativo per concentrare le risorse sul telefono, qualcosa che non sarebbe stato facilmente perdonabile dai suoi follower e consumatori se qualcosa fosse andato storto. A metà dicembre 2006, Steve Jobs ha finalmente mostrato l'iPhone alla gente di Cingular e tutti erano felici.

Infine, nel gennaio 2007 è stato presentato a tutti, anche se non sarebbe stato fino al 29 giugno di quell'anno quando sarebbe stato messo in vendita negli Stati Uniti, con un prezzo elevato ($ 600) che poco dopo è stato abbassato a 400.

Maggiori informazioni | Wikipedia | Cablata.

Condividere none:  Mobile Divertimento Scienza 

Articoli Interessanti

add
close