Ho esaminato tutti i dati che Google ha su di me e confermo che si tratta del Grande Fratello definitivo

Lo scandalo Cambridge Analytica del 2018 ci ha resi tutti più consapevoli della nostra privacy. Di solito ci concentriamo sempre su Facebook quando anche altre aziende raccolgono tutti i tuoi dati personali su base giornaliera. Uno di questi è Google, che in effetti ha il potenziale per estrarre molti più dati personali rispetto a Facebook stesso.

Per questo motivo, ho scaricato e analizzato tutti i dati che la società dei motori di ricerca ha raccolto su di me e ho avuto alcune sorprese che mi hanno portato alla conclusione che Google sa molto di più su di me rispetto a Facebook stesso. Per fare due esempi, Google sa da quali siti stai viaggiando verso quali applicazioni usi sul tuo dispositivo mobile Android e quando li esegui.

Alcuni di questi dati possono essere facilmente trovati in alcune pagine di dati. Ma per altri, proprio come ho fatto con Facebook, ho usato lo strumento Google Takeout per scaricare una copia di backup di tutto ciò che hanno su di me. È abbastanza significativo che questa copia occupi diversi gigabyte. Qualcosa che dovresti sapere è che puoi configurarlo in modo che molti dei dati che Google ha su di te si autodistruggano quando è trascorso un certo tempo.

Una cosa da tenere a mente è che Google non deve vendere o rivedere a fondo questi dati, anche se non c'è modo di assicurarsi che non lo facciano con nessuno. Tuttavia, in alcuni casi sembra eccessivo anche il semplice fatto che ne raccolgano alcuni. Quindi sai di cosa sto parlando, ecco un elenco del tipo di dati personali che ho visto raccogliere da Google.

Dove sei stato in ogni momento

Google ha una funzione cronologia in cui registra ogni mossa che fai quando hai attivato la cronologia delle posizioni di Google Maps. Questo di solito è attivato di default sui tuoi dispositivi, il che significa che se non modifichi deliberatamente la configurazione seguirà tutti i tuoi passaggi attraverso il tuo cellulare, tablet o qualsiasi altro dispositivo con il quale sei identificato con il tuo account Google.

I dati vengono inoltre presentati all'utente nel modo più visivo. Quando sono entrato nel web, sono stato in grado di vedere una mappa in cui c'erano diversi punti con tutti i luoghi in cui sono stato. Ci sono alcuni viaggi che non stai registrando, forse perché in passato ho disabilitato questa opzione, ma con qualche scusa o altro, come offrirti informazioni migliori sui siti in cui ti trovi, Google è sempre riuscito a farlo tornare. Attivare.

In alto a sinistra c'è una schermata che ti mostra quanto hai camminato ogni giorno e se fai clic sui giorni appariranno le informazioni su dove ti sei trasferito. No, questo non significa che sappia semplicemente che hai lasciato la tua città per andare nella città successiva, ma piuttosto che registra ogni fermata che fai o ogni struttura che passi.

Tutti questi dati Google li presenta in modo ordinato e cronologico, mostrandoti a che ora hai lasciato un sito, i mezzi di trasporto in cui sei stato e quali fermate hai fatto. È sorprendente la completezza con cui Google registra tutto, sapendo ad esempio che oggi sono rimasto con alcuni colleghi in un mercato di Valencia, mi sono fermato un minuto prima per prelevare denaro in uno specifico bancomat e poi siamo andati a questo e un altro sito per prendi qualcosa.

Inoltre, nel caso in cui tu abbia fatto un viaggio facendo molte foto, Google saprà anche dove e quando hai scattato le foto con il tuo cellulare, e ti mostrerà tutto in modo ordinato vedendo come hai fatto la strada e dove hai fatto il Fotografie. Distingue anche i viaggi che hai fatto in auto e quelli fatti a piedi.

Cronologia con le coordinate di tutte le posizioni

E oltre a questo strumento, con il backup di Google ho trovato anche altre sorprese. Da un lato c'è una cartella con una cronologia delle posizioni, in cui puoi vedere le coordinate con cui ti sei spostato negli ultimi giorni e il modo in cui l'hai fatto. È come Google Maps, ma con il codice non elaborato.

Cronologia con i dati di tutti i tuoi allenamenti di Google Fit

Salva anche le attività che hai registrato utilizzando Google Fit. Qui ho trovato due cartelle diverse, una con tutti gli esercizi che hai fatto usando questa app, con ore e coordinate, e l'altra con un file giornaliero in cui puoi vedere tutti i movimenti aggiunti in qualsiasi momento. Non utilizzo questa applicazione da anni, ma c'è tutto quello che ho fatto quando l'ho provata nel 2014.

Segui su Instagram

Cosa stai cercando e dove accedi a Internet

Tutto ciò che cerchi e fai su Internet

Google ha anche una sezione Le mie attività in cui raccoglie e memorizza tutte le ricerche che fai su Internet. E la cosa più preoccupante è che in questa storia non troverai solo ciò che hai cercato nel motore di ricerca di Google.com, ma anche le ricerche che hai effettuato tramite il browser Chrome o il tuo dispositivo mobile Android.

La verità è che guardando la mia cronologia non ho potuto fare a meno di sentirmi un po 'a disagio, soprattutto perché tutti i dati sono perfettamente organizzati e accompagnati da collegamenti. In questo modo, puoi sapere che hai cercato determinati termini e fare di nuovo clic su di essi per vedere i risultati della ricerca, ma puoi anche sapere quali profili Twitter o Facebook hai visitato o le pagine che hai inserito.

Oltre a ciò, Google raccoglie anche quando si utilizzano altre piattaforme come Stadia. Anche se premi semplicemente il pulsante Scoprire Dall'applicazione Google per vedere gli argomenti che Google stesso considera importanti per te, sta compilando quali sono gli argomenti su cui ti sono state mostrate le informazioni ogni volta.

Dettagli delle sezioni visitate su alcuni siti Web.

Inoltre, in alcune pagine ti dice anche in quali sezioni hai consultato. Ad esempio, stamattina ho consultato i miei feed in Feedly e tutte le sezioni che ho visitato mi appaiono. Questo diventa un po 'più preoccupante con l'argomento dei forum, dal momento che ti dice il titolo di ogni thread che hai visitato all'interno dello stesso forum e ti offre persino dei link per tornare ad esso.

Google conserva i dati anche se elimini la cronologia del tuo browser

Il Web registra anche quante volte utilizzi ciascuna applicazione mobile e anche in alcuni casi come Solo mangiare Ho anche visto i profili che ho inserito nell'applicazione. E quel che è peggio, tutti questi dati continuano ad apparire anche se elimini la cronologia di Chrome. Ho provato a eliminare le pagine che ho inserito oggi con il browser e hanno continuato a comparire sulla pagina di La mia attività.

E quali implicazioni ha questo? Bene, non solo Google sa esattamente TUTTO ciò che fai su Internet se utilizzi i suoi prodotti, ma che chiunque si troverà davanti al tuo computer sarà in grado di saperlo, dal momento che quando si entra La mia attività Google non mi chiede di confermare la mia identità. Dai, il tuo compagno di stanza o collega può spettegolare con relativa facilità.

TUTTO ciò che fai su YouTube

YouTube appartiene a Google, quindi anche tutto ciò che memorizza e, come già sai, memorizza anche una cronologia con le tue ricerche video. Memorizza inoltre TUTTI i commenti che hai lasciato o i video specifici che hai visitato mentre eri identificato con il tuo account. Puoi anche trovare l'elenco completo di abbonamenti, playlist o copie di tutti i video che hai caricato

Nel backup dei miei dati ho anche visto che Google conserva i dati di varie applicazioni con le quali puoi sapere quasi tutto di ciò che faccio ogni giorno. Ad esempio, conserva una copia del mio Google Calendar, in modo da poter conoscere tutti gli eventi a cui ho partecipato o le riunioni che ho avuto, almeno se li ho aggiunti in quella applicazione.

Tutto ciò che carichi sul cloud, anche ciò che elimini

È evidente che se si utilizza il cloud di Google, l'azienda manterrà tutti i file caricati su di esso. E così sono stato in grado di verificarlo nel backup dei miei dati, dove nella cartella Guidare Sono stato in grado di vedere tutte le cartelle e i file che ho caricato su Google Drive. Certo, non ho visto che i documenti sono condivisi con me.

Quali sono stati alcuni dei file che pensavo di aver eliminato da Google Drive. Apparentemente, Google dovrebbe tenerne alcuni "per ogni evenienza". Immagino che ti coprirai la schiena nel caso volessi riaverli a breve termine.

Ovviamente, c'è anche una cartella con tutte le mie note di Google Keep, così come un'altra con ognuna delle foto che ho caricato su Google Foto. In questo caso, per fortuna sembra che almeno le foto che hai cancellato dal cloud non le conservino più.

Le tue foto di Google Foto ordinate in ordine cronologico e bonus traccia quelle inviate da Hangouts.

Oltre alle foto che ho caricato deliberatamente sul cloud, mi sono anche trovato nel backup con le foto che ho inviato tramite Hangouts, perfettamente organizzate con cartelle con i nomi dei contatti. Naturalmente, ciò che non sembra memorizzare sono le conversazioni stesse. O almeno non scaricarli.

Inoltre, nel backup è anche possibile visualizzare tutte le e-mail che sono state inviate e ricevute, comprese quelle che sono già state eliminate o classificate come spam. Questo deve essere "ringraziato" per le interazioni con Gmail.

Tutti i tuoi contatti telefonici

Tenendo conto del fatto che anche Facebook lo fa, non sorprende che Google memorizzi anche tutti i contatti dei tuoi cellulari, di tutti i cellulari in cui hai utilizzato il tuo account Google. Nella cartella Contatti, puoi vedere l'elenco di tutti i cellulari che hai usato e in ognuno di essi c'è un file con i contatti.

Tutti i tuoi contatti vengono salvati in un formato vcf che puoi importare facilmente in qualsiasi post manager. La cosa più singolare di questa cartella è che ci sono anche diverse sottocartelle in cui sono memorizzate le fotografie che potresti aver assegnato a ciascuna di esse.

Tutte le app che usi su Android e quando

A livello personale, ciò che mi ha colpito di più di tutto ciò che ho trovato è una cronologia completa di ogni applicazione che apro su Android. È nel backup di Takeout, nella cartella La mia attività. In esso ci sono diverse cartelle con informazioni e in quella chiamata androide Esiste un file HTML con tutto ciò che faccio sui dispositivi mobili.

In questo modo, Google sa ad esempio che il 2 aprile alle 15:11 ho aperto Telegram e che solo 11 minuti prima dell'apertura di Slack. Conosce anche i momenti in cui ho acceso il telefono, quando ho guardato le foto nella galleria, quando vengono eseguite azioni di manutenzione sul dispositivo o quando installo un'applicazione.

Google registra quando e a che ora utilizzi ogni app sul tuo dispositivo mobile Android.

Onestamente, ho trovato una spiegazione per la maggior parte dei dati archiviati da Google, poiché alla fine è una società che offre servizi online e deve gestire i dati di tutto ciò che facciamo in esso. Ma è che non rientra nella mia testa il motivo per cui Google deve sapere tutto ciò che faccio in ogni momento con il mio cellulare.

Tutte le app che accedono ai tuoi dati

Google ha anche una cronologia di applicazioni con autorizzazione di accesso al tuo account, a cui in questo caso puoi accedere online senza doverlo scaricare. Mostra tutte le app a cui hai dato accesso alle tue credenziali di Google e specifica a quale tipo di dati accedono ognuna.

Questo elenco, tuttavia, può essere molto utile quando ti prendi un po 'di cura della tua privacy, poiché ti dice a quale tipo di dati ha accesso ciascuno. Ad esempio, Feedly mi toglie solo le informazioni di base del mio account, mentre ho visto alcuni giochi apparentemente innocenti accedere al mio account Google Drive, Google+ e Google Play.

Cosa fai nel resto dei loro servizi

Come accennato in precedenza, Google è un'azienda che vive dei suoi servizi online, quindi è logico che conservino copie di ciò che facciamo in essi. Ad esempio, sebbene non siano servizi che utilizzi, esistono cartelle dalle transazioni Android Pay, G Suite Marketplace, Google My Business o Google Pay Send. Sono stato anche in grado di vedere i file dei libri acquistati su Google Play Books, sebbene non i libri stessi, così come i miei brani da Google Play Music.

E un esempio in cui non importa da quanto tempo sei rimasto senza utilizzare un'applicazione che ho trovato quando ho visto che Google conserva i dati di un blog che avevo anni fa in Blogger. In particolare, c'è il modello del blog, nonché le immagini che ho usato per la copertina.

Inoltre, se hai utilizzato o hai mai utilizzato Google Gruppi, Google conserva anche una copia delle tue ricerche, dei gruppi che hai visitato e in cui hai pubblicato di recente. Ha anche tutti i tuoi commenti su YouTube o i tuoi messaggi in chat diretta se devi usare la funzione.

Un profilo con tutti i tuoi interessi

Temi che mi piacciono ... secondo Google

E infine, Google ha anche un profilo con tutti i tuoi interessi. Questo è orientato alla pubblicità, quindi è quello che usa per mostrarti annunci specifici che ritiene possano interessarti. Ovviamente, questo profilo è stato creato in base alle tue interazioni sulla rete e al tipo di contenuto che di solito cerchi online.

Puoi vedere il profilo QUI. Nel mio caso devo dire che riesce praticamente negli argomenti che mi assegna, anche se è anche vero che sono tutti abbastanza generici. Non ha argomenti così specifici o dettagliati come quelli che ho trovato quando ho visto il mio profilo pubblicitario su Facebook, anche se è anche vero che il numero di hit in quelli suggeriti è più alto.

Gli argomenti che non mi piacciono sono BAD

Oltre agli argomenti che mi piacciono, Google ha anche un elenco con quelli che non lo fanno. L'unico problema è che cataloga perché non mi piacciono molti argomenti che fanno, cioè qualcosa deve essere sbagliato. Suppongo che ciò sia dovuto ad alcuni annunci specifici che non mi sono piaciuti degli argomenti che mi interessano, che Google avrà pensato che quando li segnalavo come poco interessanti ciò che non mi piace è il loro argomento.

Condividere none:  La Nostra Selezione Divertimento Analisi 

Articoli Interessanti

add