Ho usato WhatsApp su un vecchio cellulare con una tastiera alfanumerica: questa è stata la mia esperienza

Sono abbastanza giovane. Sono nato nel 94, l'ultimo raccolto dei millennial, e nei miei 26 anni di vita ho provato diversi telefoni. Ricordo il primo, un Sony Ericsson T230 che mio nonno mi ha regalato. Quindi penso di ricordare che sono passato a un Nokia N70, quindi a un LG Viewty e quindi a un Nokia X6-00. Qualcosa che questi quattro telefoni cellulari hanno in comune è che la loro tastiera era alfanumerica, un'interfaccia in pericolo di estinzione dopo l'arrivo e l'espansione del suo predatore più accanito: la tastiera QWERTY.

Con queste tastiere è più facile e veloce digitare perché non è necessario premere 5 tre volte per arrivare alla "L". Ci siamo tutti abituati e non conosco te, ma ricordo di aver scritto SMS ai miei amici dalla tastiera alfanumerica del mio Nokia N70 alla velocità della luce. In questo modo, ovviamente: "ola zio, ns vms oy?", "K tl?", "Ya vs", "vnte a m ksa", ecc. Erano tempi più semplici, gli SMS costavano e non era bello rimanere senza equilibrio.

Ma il fatto è che non avevo bisogno di una tastiera come QWERTY. Era abbastanza e ne avevo molti con la tastiera alfanumerica. Tuttavia, dopo l'X6-00 tutto è cambiato. Ho comprato l'HTC One S, che aveva già la sua tastiera touch e Android, e da allora le tastiere QWERTY sono entrate nella mia vita e finora non sono più andate via. Come utente abituato a QWERTY, mi sono chiesto: "Sarei in grado di usare di nuovo una tastiera QWERTY in questo momento?" Bene, se stai leggendo questo è perché l'ho provato su un telefono cellulare per persone anziane: l'SPC Jasper.

Comprendiamo il contesto

Vediamo, questo può sembrare sciocco ma non è così tanto se ci fermiamo a pensarci un momento. Dal mio punto di vista, quando abbiamo comunicato con SMS abbiamo parlato di meno. Mandare SMS costava, i piani di contratto non erano così comuni e il saldo era quello che era. Inoltre, dipendevo dal fatto che i miei genitori ricaricassero la mia carta SIM ed era brutto chiedergli 10 euro ogni settimana. Io e i miei amici abbiamo misurato l'SMS con contagocce ed è per questo che abbiamo scritto "kmo ns dba la gna".

Penso che tutto sia cambiato quando sono arrivati ​​i piani dati e WhatsApp. Ricordo che quando i miei amici iniziarono a usare WhatsApp l'SMS smise di arrivare. Non avevo dati sulla mia SIM, quindi dipendevo dal WiFi, fino a quando un giorno i miei genitori me l'hanno messo e sono stato in grado di iniziare a utilizzare Tuenti dal mio cellulare e parlare con i miei amici in ogni momento senza pagare per ogni messaggio. Immagina il salto: passare da cinque centesimi per un SMS ad avere un numero illimitato di messaggi inviati su Internet e che difficilmente utilizzano alcun dato.

Lì iniziò la fine. I messaggi gratuiti ci hanno fatto inviare più messaggi. Abbiamo iniziato a parlare di più e la tastiera alfanumerica ha iniziato a non funzionare. Era già possibile avere più conversazioni contemporaneamente e ad una velocità maggiore. Arriva il primo iPhone, il primo Android e con loro le tastiere QWERTY. A poco a poco, Symbian ha lasciato il posto ad Android e iOS e la tastiera alfanumerica è stata utilizzata da persone che hanno resistito al cambiamento.

Non so se la tastiera QWERTY ci abbia incoraggiato a parlare di più o a iniziare a parlare di più ha incoraggiato l'introduzione della tastiera QWERTY. Forse un po 'di tutto. Ma il fatto è che non mi vedo mentre invio il numero di messaggi che invio alla fine della giornata, partecipando ai miliardi di gruppi WhatsApp a cui partecipo o che discuto con i miei amici su qualsiasi cosa usando una tastiera alfanumerica. Ma come diceva Samanta Villar, non è lo stesso dirlo che viverlo, quindi tutto è per la scienza.

Come si cancella una lettera?

Il cellulare scelto è il Jasper SPC (99,90 euro), un terminale di copertura con KaiOS progettato per gli anziani. In quanto tale, quando aperto, il dispositivo ci delizia con un'enorme tastiera alfanumerica, con tasti di gomma abbastanza grandi e numeri e lettere abbastanza grandi da consentire a una persona che vede male di avere problemi. Ammetto che è un colpo pieno di nostalgia, ma il fascino di tornare ai miei tempi in ESO ha iniziato a svanire quando ho iniziato a usarlo.

Ho inserito la password WiFi, collegato e registrato nel mio account WhatsApp. Prima sfida: inserisci il nome del mio profilo. 5666777733 427772224442, "Jose Garcia". No, sbagliato, è "Jose García", con un segno di spunta nella "i". Due lettere devono essere cancellate.Ma come viene cancellato? Non esiste una chiave di eliminazione, come si elimina un errore di battitura? Ho cercato e cercato e non ho trovato la chiave.

Sconfitto da un cellulare per anziani, ho fatto quello che chiunque nella loro mente giusta avrebbe fatto: guarda il manuale di istruzioni. Ci sono voluti anni per farlo, ma lì ho trovato la risposta: devi premere il pulsante fine. Va bene, ha senso. Una volta padroneggiata la tastiera, ho iniziato a parlare come avrei fatto normalmente.

Comprendo che il cellulare è progettato per inviare brevi messaggi, come "Ciao", "Sì" o "Buono", ma non sono abituato a inviare messaggi come questo. In effetti, quando scrivo mi piace mettere virgole, punti e fare frasi lunghe, qualcosa che QWERTY aiuta a raggiungere e che su una tastiera alfanumerica richiede molto più tempo di quanto dovrei.

La verità è che non ricordava che l'invio di un messaggio poteva essere così lento. All'inizio è stato abbastanza difficile, al punto che ho dovuto usare il telefono con due mani perché con una non avevo alcun tocco. Dopo un po 'mi ci sono abituato e ho iniziato a prendere velocità, ma qualunque cosa mi abbia portato sul mio cellulare personale, nel caso in cui un secondo o due con questo dispositivo mi hanno preso dieci.

Qualcosa che mi ha riportato a quando ero più giovane sta aspettando quando si digitano personaggi sullo stesso tasto. Ad esempio, "marrone". "M", "n" e "o" sono lo stesso tasto, 6, e devi attendere che la tastiera si "riavvii" per continuare a digitare. Vale a dire, per scrivere "marrone" devi fare: 6, aspetta, 666, 777, 33, 66, aspetta, 666. Ammetto anche di aver delineato un sorriso quando scrivi 525252, "hahaha".

Un altro punto che non ricordavo è che se passi il personaggio devi passare attraverso tutto quanto segue prima di tornare ad esso. Ad esempio, per inserire una virgola devi premere 11, ma se commetti un errore e premi 111 inserisci un "?", Quindi devi premere 1 più volte fino a tornare all'inizio e quindi selezionare la virgola. O quello, o attendi il riavvio della tastiera, cancella il refuso e premi 11. È curioso che qualcosa di così banale richieda così tanto tempo.

Detto questo, è possibile utilizzare queste tastiere oggi? Sì, ma stai fuori dalla conversazione molto facilmente. Quando stavo facendo il test c'è stato un piccolo dibattito in uno dei miei gruppi di amici. È stato interessante e volevo scrivere la mia opinione, ma eravamo diversi a scrivere e quando ho finito di scrivere il mio testo in quattro righe i miei amici avevano già inviato altri 30 messaggi. Forse quello che stavo per dire era già stato detto da un altro o, direttamente, era andato a un'altra questione. Non c'è margine di manovra, almeno se si digita con i tasti.

Dove ho trovato conforto? Nelle note audio e nell'assistente vocale. KaiOS ha Google Assistant, quindi puoi tenere premuto il pulsante a croce, parlare e Google trascrivere la voce in testo. Questa è un'altra cosa. Il sistema funziona molto velocemente e serve per inviare messaggi più lunghi, ma ha il problema di non rilevare il punteggio, quindi si traduce in un messaggio enorme senza pause. Con le note audio non esiste questo problema, ma non è sempre possibile inviare una nota audio e non tutti le ascoltano.

La mia conclusione dopo questo piccolo esperimento casalingo è che QWERTY viva e tastiere digitali. È stato bello tornare al mio tempo con 13 anni, ma mantengo gli sviluppi attuali. È vero che la tastiera del mio cellulare non ha quel punto nostalgico e affascinante degli enormi tasti in gomma e della tastiera alfanumerica, ma tu mi dai una scelta tra digitazione veloce e nostalgia e io, almeno, ho chiaro.

Telefono cellulare Jasper SPC con Whatsapp e pulsante Sos per anziani, grigio / nero

Oggi su Amazon per € 100,85

Condividere none:  Mobile Analisi Divertimento 

Articoli Interessanti

add