Essenziale, il misterioso smartphone di Andy Rubin, ha qualcosa pronto per il prossimo 30 maggio

Finalmente abbiamo una data all'orizzonte per scoprire Essential, il progetto che riporterà il grande Andy Rubin, creatore di Android, sulla scena dello smartphone. Il 30 maggio è il giorno in cui il nuovo account Twitter dell'azienda intende mostrarci "qualcosa di grande", dove tutti speriamo di incontrare quel nuovo smartphone con frame minimi.

Lo stesso Andy Rubin ha dato certezza al tweet e all'account citando che tutto è quasi pronto e nei prossimi giorni condividerà con noi ciò su cui ha lavorato.

Quasi pronto a condividere con te ciò che abbiamo fatto. Segui la nostra nuova maniglia Twitter @essential e tieniti aggiornato ...

- Andy Rubin (@Arubin) 25 maggio 2017

"Qualcosa di grosso deve ancora venire"

Ciao, benvenuto nella nostra pagina Twitter. Siamo qui per farti sapere che qualcosa di grosso arriverà il 30 maggio! Rimanete sintonizzati ...

- Essential (@essential) 25 maggio 2017

Per coloro che non ricordano, il 27 marzo Andy ha lanciato una bomba quando ci ha mostrato l'immagine di uno smartphone con cornici minuscole che ha confermato le voci emerse all'inizio del CES a Las Vegas. Ciò ha provocato ogni tipo di reazione poiché all'inizio è stato commentato che questo smartphone sarebbe arrivato con un nuovo sistema operativo, ma nel giro di pochi giorni Eric Schmidt confermò che Android sarebbe stata la piattaforma che avrebbe dato vita a Essential. Sì, Andy stava tornando con il suo bambino.

Un aspetto curioso è che l'ultimo tweet di Andy è geolocalizzazione a Cupertino, in California, la casa di Apple, mentre gli uffici di Essential si trovano a Palo Alto. Questo ovviamente ha causato tutti i tipi di teorie e commenti.

Poco si sa di Essential e tutto ruota attorno a voci, in cui le persone che hanno avuto l'opportunità di incontrare il primo prototipo ci parlano di uno smartphone in metallo premium con un retro in ceramica, mentre la parte anteriore supera il 90% dello schermo senza pulsanti. , nello stile di LG G6, Samsung Galaxy S8 e Mi Mix di Xiaomi. Inoltre, si parla di un "connettore brevettato" che consentirebbe di caricare la batteria e allo stesso tempo espandere le sue capacità attraverso i moduli, nello stile della Moto Z. Anche Andy ha avuto il coraggio di mostrare indizi su ciò su cui stanno lavorando.

Qualcuno può indovinare a cosa sta lavorando il mio collega Wei? La prima ipotesi corretta vince una versione firmata del prodotto quando è pronto! pic.twitter.com/RjGLczdCgV

- Andy Rubin (@Arubin) 12 aprile 2017

Fortunatamente, non dovremo aspettare molto più tempo, poiché la prossima settimana sapremo maggiori dettagli su Essential, la società che cerca di catturare parte della torta nel mercato degli smartphone premium, il che significa anche il ritorno trionfale del padre di Android.

Aggiornamento: Essential ha appena pubblicato una nuova immagine su Twitter, in cui il dispositivo è retroilluminato con una sorta di accessorio collegato, che potrebbe essere uno dei moduli di cui si vocifera per espandere le capacità del dispositivo.

Ti abbiamo ascoltato @renan_batista - ecco qualcosa per trattenerti fino alla prossima settimana: pic.twitter.com/QSIeXyjKNq

- Essential (@essential) 25 maggio 2017

In Xataka | Confermato: sarà Android a dare vita a 'Essential', il misterioso smartphone di Andy Rubin

Condividere none:  Mobile Analisi La Nostra Selezione 

Articoli Interessanti

add