Questo potrebbe essere il prossimo iPhone

Come sarà il prossimo iPhone? Che domanda, giusto. Sappiamo? Beh, non del tutto, ma grazie alle voci e ora a una presunta perdita, possiamo avere un'idea di come sarebbe il prossimo iPhone di Apple.

Senza movimento, ci sono aziende che agli occhi di molti sembrano quasi esistere, pertanto a volte sono necessari nuovi prodotti o ristrutturazioni in quelli attuali oltre al fatto che il prodotto ne ha davvero bisogno. E nel caso dell'iPhone o di qualsiasi altro, esatto.

Raggiungere un accordo su ciò che manca a un telefono come quello di Apple sarebbe una discussione senza fine, ma delle specifiche che l'iPhone 4G potrebbe portare, ce ne sono alcune che hanno molto senso. Vediamoli:

  • Memoria interna di 16 o 32 GB. In questo caso Apple non ascolta di nuovo e lascia da parte uno slot per schede di memoria che penso più di quanto si vedrebbe con occhi molto buoni. Se ciò riduce anche il prezzo dell'attrezzatura, allora meglio.
  • Fotocamera da 3,2 megapixel con capacità di registrazione video. Qui penso che siamo tutti d'accordo anche se non siamo utenti di un iPhone.
  • Schermo OLED. Penso che sia qualcosa che verrà sì o sì.La qualità dell'immagine, la riduzione del consumo dell'attrezzatura e l'avvicinarsi sono punti troppo importanti per perdere l'opportunità di aggiornare lo schermo del telefono.
  • Durata della batteria maggiore del 50%. Sarà sempre il soggetto in sospeso non solo dell'iPhone ma di tutti i terminali multifunzione. Se migliora, benvenuti sono quei minuti extra al giorno.
  • Quantità di memoria RAM e la frequenza del processore è raddoppiata. Un aumento delle prestazioni sarebbe anche il benvenuto, anche se avere app in background suona meglio.

Anche il design potrebbe essere modificato, sicuramente con uno spessore minore e personalmente spero che con un tocco che rimuova la sobrietà e la monotonia del design attuale. I suoi rivali sono molto più avanti in questo senso. L'immagine sopra, a proposito, non è altro che una ricreazione e non un vero prodotto o perdita.

Sicuramente tra qualche settimana possiamo chiarire completamente i nostri dubbi. E te lo diremo ovviamente a Xataka. Alla data della sua uscita, si parla del 17 luglio.

Condividere none:  Analisi Mobile Divertimento 

Articoli Interessanti

add